Il legame Trieste-Grecia nei racconti di tre “saggi”

Testimoniano, dall’alto della loro invidiabile età – 99 anni il più anziano, 93 e 94 gli altri due –, ma soprattutto con il loro spirito, la voglia di vivere, l’entusiasmo del raccontare, che i sentimenti non invecchiano. Sono Maria Marulla Vicu, Spiros Dalla Porta Xidias ed Evangelos Pantarota, tre esponenti della comunità ellenica di Trieste,[…]

Cattolica, la regina dell’Adriatico

La chiamano “la regina dell’Adriatico”, e a ben ragione. Cattolica, infatti, delizioso Comune in provincia di Rimini, rappresenta una delle località più apprezzate e conosciute della riviera romagnola, capace ogni anno di attirare sempre più turisti da ogni parte d’Italia e dall’estero. La stagione più ricca di visitatori è, certamente, quella estiva, data la vicinanza[…]

Il Golfo di Fiume resta pescoso

Non siamo ai livelli di 20 e più anni fa, ma le acque del golfo di Fiume sono sufficientemente pescose e non ancora impoverite da attività alieutiche indiscriminate. È quanto emerge dalla ricerca compiuta da un gruppo di studiosi dell’Istituto spalatino di oceanografia e pesca, nell’ambito di Ecosea, progetto europeo che vede coinvolte – oltre[…]

ecnopolis ospita a Bari 8 Paesi della Macroregione Adriatico-Ionica

Questa mattina, nella Sala degli Affreschi dell’università di Bari, si sono incontrati i partner di Smartinno, il progetto europeo che coinvolge i rappresentanti del tessuto imprenditoriale e tecnologico innovativo di 8 paesi della Macroregione Adriatico-Ionica. L’Italia è rappresentata dal Parco Tecnologico Tecnopolis PST, unico partner del Mezzogiorno, che ha organizzato l’evento, e ad inaugurare i lavori[…]

Ancona, Ceriscioli al Forum sulla Macroregione

Dalle aspirazioni, alla concretezza dei progetti, con Ancona snodo centrale per lo sviluppo delle strategie della Macroregione Adriatico Ionica. È stato questo il filo conduttore dell’intervento del presidente Luca Ceriscioli, al Forum promosso dall’associazione “Le Cento Città” e dallo Iai (Iniziativa Adriatico Ionica), alla Loggia dei Mercati del capoluogo regionale. L’appuntamento era dedicato a un[…]

Istria, in vendita a Piedalbona l’ex centrale termica

È in vendita al miglior offerente un tassello della testimonianza storica del Ventennio in Istria: è l’ex centrale termica a Piedalbona ultimamente adibita a officina dell’azienda municipalizzata “1.mo Maggio” che intende concentrare le sue attività a Vines e a Cere dove già dispone di alcuni reparti. Come spiega il direttore dell’azienda Alen Golja la mossa è dettata dalla necessità di razionalizzare i[…]

San Benedetto, progetto comunale per ridurre l’inquinamento marino

Il Comune, ente gestore della Riserva Naturale Sentina, ha partecipato ad un bando di finanziamento promosso dalla Fondazione “Costa Crociere” sulla prevenzione e riduzione dell’inquinamento marino. Il progetto, che coinvolge l’Adriatico centrale e vede una partnership con l’area marina protetta “Torre del Cerrano”, l’area marina protetta “Isole Tremiti” e l’ente “Parco del Conero”, intende affrontare[…]

«Il caldo da record ha colpito anche l’Alto Adriatico»

Il 2015 è stato l’anno più caldo di sempre da quando esistono le rilevazioni. Un primato, questo, che in regione trova particolari riscontri, soprattutto se si prende in considerazione l’arco alpino orientale. «L’aumento di temperatura sulle Alpi orientali è superiore del 50 per cento rispetto a quanto mediamente registrato nel mondo, mentre l’innalzamento del livello[…]

Adriatico, i dati sulla qualità delle acque nel 2015

Le acque del mare Adriatico sono in buone condizioni: nessun caso di inquinamento rilevato, assenza di mucillagini e della microalga Ostreopsis ovata, poche fioriture di alghe e soltanto qualche caso di spiaggiamento di pesci. È questo, in sintesi, il risultato del monitoraggio sulle acque marine costiere dell’Emilia-Romagna condotto nel 2015 da Daphne II, la struttura oceanografica di Arpae che ogni anno svolge[…]