Ecco come rinascono i Giardini Reali di Venezia

Dietro piazza San Marco a Venezia, 5.500 metri quadri di parco e un padiglione neoclassico saranno riaperti al pubblico nel pieno del loro originario splendore. Per i Giardini Reali di Venezia ecco i dettagli del progetto di restauro della Venice Gardens Foundation, col propellente dell’Art Bonus.   leggi l’articolo http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/giardini-reali-venezia

Nasce in Puglia la Banca della Terra

Per incentivare il recupero ad uso produttivo dei terreni agricoli incolti o abbandonati nasce in Puglia la Banca della Terra. L’istituzione è prevista nelle norme approvate oggi all’unanimità dal Consiglio regionale pugliese per favorire l’accesso dei giovani all’agricoltura e contrastare l’abbandono dei suoli.   leggi l’articolo http://www.ansa.it/puglia/notizie/2017/05/16/nasce-in-puglia-la-banca-della-terra_632aa6c8-583c-49c2-b46d-1817fa6eaa5e.html

Archeologia: da Aquileia a Viminacium in Serbia

Venti giornalisti, archeologi, bloggers hanno raggiunto Aquileia da Slovenia, Serbia e Italia per partecipare a un “road tour” di cinque giorni sulle tracce dell’antica strada romana che collegava Aquileia a Viminacium in Serbia passando attraverso Lubiana (l’antica Emona) e Sremska Mitrovica (l’antica Sirmium). È il progetto Archest, finanziato dal Programma Europa Creativa 2014-2020 di cui[…]

Che cosa vedere alla Biennale di Venezia

Fino a qualche anno fa la Biennale d’arte di Venezia era un appuntamento per gli addetti ai lavori e gli appassionati sfegatati d’arte contemporanea. Oggi in realtà la kermesse, in corso fino al 26 novembre, è un’occasione per scoprire e avvicinarsi a un mondo affascinante e complesso adatto a tutti quelli che hanno curiosità.   leggi l’articolo http://www.touringclub.it/notizie-di-viaggio/che-cosa-vedere-alla-biennale-di-venezia

Archeologia tra le due sponde dell’Adriatico

Certamente l’Adriatico e lo Ionio, percorsi che collegano le Marche ai Balcani, alla Grecia ed al Mediterraneo orientale in genere, hanno svolto un ruolo fondamentale nell’evoluzione delle popolazioni che hanno vissuto affacciati alle loro sponde, consentendo continui scambi di persone e, con essi, di stili di vita, idee ed oggetti. É dunque evidente che tra[…]

Da Locarno a Venezia in bici o in barca, rinasce così l’antica via d’acqua

In bici o in barca, anzi: sia con la bici che con la barca. Sono 130 i partecipanti alla prima edizione di «LoVe Bike & Boat Adventure» che, partiti sabato da Locarno, arriveranno a Venezia il 27 maggio dopo aver percorso in tutto 540 chilometri. Quelli dell’antica via di collegamento tra la Svizzera e l’Italia:[…]

Mieli: «Una grande donna e un grande impero»

Una giornata da ricordare per Trieste perchè «un piccolo atto rivoluzionario», in quanto «celebrare Maria Teresa d’Austria è qualcosa che fino a poco tempo fa non avremmo avuto il coraggio di fare». La lectio magistralis, tenuta ieri del giornalista e storico Paolo Mieli, fa parte di questo percorso inedito, che lungo tutto il 2017 ricorderà attraverso numerosi appuntamenti la[…]

Maggio 2017 – Venezia, arriva la Festa de la Sènsa

Ogni anno, in occasione della tradizionalissima Fèsta de ƚa Sènsa, Venezia richiama decine di migliaia di visitatori. L’appuntamento fa rivivere la millenaria storia della Serenissima e il suo duplice rapporto con il mare e con la pratica della Voga alla Veneta. Appuntamento, quindi, sabato 27 e domenica 28 maggio, per un weekend tra musica, shopping, arte e[…]

Turismo: tv nazionale greca, Trieste Signora dell’Adriatico

È andato in onda il 9 maggio, sul canale televisivo nazionale greco Rt3 un documentario di un’ora sul capoluogo del Friuli Venezia Giulia. La trasmissione “Beyond Borders” ha dedicato alla città una sua puntata. “Con una delle città più multiculturali d’Europa, la signora dell’Adriatico Trieste, Beyond Borders continua il suo viaggio”, recitava l’emittente.   leggi[…]

La candidatura Unesco porta il Collio a Bruxelles

L’obiettivo è far riconoscere a livello internazionale “l’eccezionale valore universale del sito”. Per questo la candidatura del Collio-Brda ad entrare nella Tentative List del Patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco ha fatto tappa nei giorni scorsi nella città europea più importante in ambito istituzionale. La presentazione ufficiale del progetto si è tenuta nella sede della Regione Fvg di Bruxelles alla presenza[…]