Affreschi medievali in Istria

Un’aggiornata ricognizione della pittura romanica e gotica a cura di Enrica Cozzi

in collaborazione con il Centro di Ricerche Storiche di Rovigno

Presentato a Rovigno lo scorso 7 novembre, nella sede del Centro di Ricerche Storiche diretto dal prof. Giovanni Radossi, il volume di Enrica Cozzi Affreschi medievali in Istria, un poderoso saggio della Collana «Studi e Ricerche d’Arte veneta in Istria e Dalmazia» dell’Università di Trieste in collaborazione con il CRS rovignese ed altre Istituzioni. «Uno dei capitoli più affascinanti nella storia dell’arte europea, per qualità e rarità» è definita la pittura istriana tra XI e XV secolo, che l’autrice, Ordinario di Storia dell’Arte medievale nell’Ateneo giuliano, esamina ed illustra nelle sue significative relazioni con l’area alto-adriatica, la laguna veneziana, Aquileia, ma talvolta anche con influssi friulani e padovani. Se a partire dal XIV secolo l’influenza veneziana prese a dominare lo stile pittorico istriano, il patrimonio più rilevante risulta essere quello d’epoca romanica, tra l’XI e il XIII secolo, caratterizzato da influenze bizantine ed occidentali, come a San Michele di Leme, Canfanaro, San Lorenzo del Pasenatico, Peroi, Colmo, Sanvincenti.

L’Istria, dunque, fu luogo di incontro e di elaborazione di «esperienze figurative varie e complesse», scrive il prof. Radossi nella prefazione, «che lungo i secoli del medioevo mostra di dialogare ad ampio raggio in molteplici direzioni; dall’area europea occidentale a quella orientale». Una campagna fotografica ad hoc aggiunge valore documentario ad un volume di notevole spessore scientifico, che getta nuova luce su quanto rimane di una grande stagione artistica dell’Istria antica, non limitatamente agli affreschi: vengono infatti qui accuratamente studiati anche le chiese e i cenobi cui il tempo e le devastazioni hanno impresso gravi danni, mentre testimoniano ancora secoli di relazioni in un ampio contesto geografico e culturale.

Enrica Cozzi, Affreschi medievali in Istria

Antiga Edizioni, Vicenza 2016, pp. 280, 470 ill., euro 28.00

affreschi istria

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *