Veneto: 6mila studenti al Concorso per tutela patrimonio linguistico e culturale

Circa 6.000 studenti partecipanti, l’adesione di 109 scuole statali e paritarie del Veneto e scuole italiane dell’Istria, 138 progetti presentati: numeri che testimoniano il successo ottenuto anche quest’anno dal concorso “Tutela, Valorizzazione e Promozione del patrimonio linguistico e culturale veneto”, promosso e organizzato dalla Regione, in collaborazione con l’Unpli (Unione nazionale delle Pro Loco d’Italia)[…]

Il Po è tornato navigabile dall’Adriatico a Piacenza

In accoppiata con VenTo (la pista ciclabile di 679 chilometri da Venezia a Torino) potrebbe diventare l’occasione che il turismo «dolce» su bicicletta aspettava da anni. La conca di isola Serafini, a una ventina di chilometri a valle di Piacenza, inaugurata il 23 marzo, rende di nuovo navigabile il Po dal delta sull’Adriatico fino alla città[…]

Evita il cemento lo stagno di Medea

L’azienda agricola Vriz di Medea ha rinunciato definitivamente ad attuare i lavori previsti dal progetto di recupero ambientale che includevano l’interramento parziale dello stagno di Medea, zona di interesse naturalistico denominata “Busatta” in località Topadich. Verrà invece rafforzato il suo carattere ambientalistico di zona umida di valore faunistico e naturalistico con la proposta alla Regione[…]

Pinza pasquale «allo Stelvio»

Perché mai fosse stata detta «allo Stelvio» una delle pinze di Pasqua la cui ricetta troviamo nel nostro prezioso e “vissuto” antico libro di ricette, non lo sappiamo, e forse sarà difficile appurarlo. Ma la pinza la conosciamo bene, e in questi giorni ne sentiamo anche, idealmente, i profumi intensi e al contempo delicati. Nell’avvicinarsi[…]

Aprile 2018 – Venezia ricorda il grande fotografo Fulvio Roiter

A due anni dalla scomparsa – avvenuta il 18 aprile 2016 – è la Casa dei Tre Oci di Venezia a dedicare la prima ampia retrospettiva a Fulvio Roiter. Originario di Meolo, in provincia di Venezia, dopo la formazione come perito chimico si avvicinò alla macchina fotografica, destinata a divenire il suo strumento di espressione.   Leggi l’appuntamento[…]

A Carpi 1500 profughi: aperto nel giugno del 1954, chiuso dopo 16 anni

Furono quasi 1.500 i profughi, appartenenti alla comunità italiana, ospitati nel Villaggio San Marco a Carpi, dopo aver abbandonato le proprie case e tutti i propri beni in Istria e Dalmazia a seguito degli accordi internazionali che, ridefinendo il confine orientale italiano, assegnarono quei territori all’allora Jugoslavia.   leggi l’articolo http://www.sassuolo2000.it/2018/03/05/il-villaggio-san-marco-a-carpi-degli-esuli-da-istria-e-dalmazia-il-volume/

Aprile 2018 – Rovigo, “Cinema! Storie, persone, paesaggi” per raccontare il Polesine

Con la fine della mostra “Secessioni europee. Monaco, Vienna, Praga, Roma. L’onda della modernità” il Comune di Rovigo ha dato il via all’iniziativa “Aspettando il Roverella”. L’iniziativa promossa vuole però anche anticipare quella che sarà la prossima importante mostra a Palazzo Roverella “Cinema! Storie, persone, paesaggi” (24 marzo 2018–1 luglio 2018). L’esposizione fa parte del[…]

Rilke racconta il Ghetto di Venezia

Il ghetto come piccola patria e il mondo intero, senza frontiere, come grande patria», scrive Riccardo Calimani nella sua nota di lettura a margine di un piccolo, grande gioiello firmato Rainer Maria Rilke e ora tradotto da Fabrizio Iodice per le Edizioni Dehoniane di Bologna con il corredo del testo originale tedesco   leggi l’articolo[…]

Aprile 2018 – Pesaro, al Museo della Marineria la Giornata Nazionale del Mare

Con l’introduzione del nuovo Codice della Nautica, recentemente approvato dal Consiglio dei Ministri, si è stabilito che a partire dal 2018, ogni anno, l’11 Aprile sarà la “Giornata Nazionale del Mare”. Il Museo della Marineria Washington Patrignani di Pesaro aderisce all’iniziativa organizzando per la prima “Giornata del Mare” un seminario a più voci che tocca elementi materiali,[…]

Scienza e cultura, prove di dialogo tra Trieste e Rjieka

“Ragionare su eventi in comune sarà un valore aggiunto sia per Esof Trieste2020 sia per Rjieka Epk2020. Non solo per i singoli eventi, che nel 2020 attireranno molti visitatori ma anche per rafforzare la collaborazione tra le due città, costruendo una rete di relazioni duratura anche per il futuro”. Ne è convinto il Presidente del[…]