Agosto 2018 – Alexander Kircher, un pittore triestino quasi dimenticato

Inaugurato il 19 luglio al Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa di Trieste di piazza Vittorio Veneto 1 la mostra “Alexander Kircher: il pittore triestino dimenticato”. In mostra una rassegna ricca di materiali originali e documentazioni che contribuiscono alla conoscenza e alla definizione di un pittore che, ingiustamente, ha rischiato l’oblio proprio nella sua città d’origine.   Leggi l’appuntamento[…]

Il numero di AGOSTO 2018 del nostro News Magazine

CLICCA QUI o sulla prima pagina qui sotto e sfoglia il News Magazine di AGOSTO. Contribuisci alle attività divulgative di CARTA ADRIATICA. Aspettiamo la tua donazione (piccola o grande che sia) per sostenere la nostra attività di ricerca e pubblicazione. Ti ringrazieremo con un News Magazine mensile, da ricevere direttamente prima di tutti gli altri sulla casella di[…]

I cantieri navali della Trieste asburgica – cenni di storia

Argomento vasto e complesso quello della storia cantieristica di Trieste, dove risulta necessario un approccio interdisciplinare, non solo limitato alla conoscenza storica, ma esteso all’ingegneria navale, alla geografia marittima e – perché no? – che non trascuri l’elemento “umano”, onde meglio analizzare non solo quali navi venivano costruite, ma anche chi le costruiva e a quale pubblico venivano destinate.   leggi l’articolo http://www.triesteallnews.it/2018/07/07/i-cantieri-navali-della-trieste-asburgica-cenni-di-storia/

Diego Zandel e OBCT

Con Diego Zandel noi di OBCT abbiamo iniziato a collaborare ormai sei anni fa. Una relazione che è cresciuta, nel tempo, di una progressiva conoscenza reciproca e che ha portato ai nostri lettori decine di incursioni nelle letterature del sud-est Europa. Ci siamo avvicinati in modo naturale, come le barche sono spinte a frequentare le insenature più[…]

Lifting per la fortezza di San Nicola a Sebenico

Dureranno 120 giorni i lavori di rifacimento del piccolo molo della fortezza di San Niccolò o San Nicola, struttura situata in mare proprio di fronte alla città dalmata di Sebenico. Il forte rinascimentale, fatto costruire dalla Serenissima tra il 1540 e il 1547 per arginare l’avanzata degli Ottomani, è stato proclamato l’anno scorso dall’Unesco patrimonio[…]

Turismo: Dubrovnik affonda

Se la si guarda dalla Fontana grande di Onofrio, risalente al 15mo secolo e posta ad una delle due estremità dello Stradun, la via principale della città vecchia di Dubrovnik, tutta pavimentata a pietra, quella che Lord Byron chiamava “la perla dell’Adriatico” potrebbe essere confusa con una schermata di tetris, il popolare videogame degli anni[…]

Tutte le novità della 75 Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia, fa gli onori di casa e dà il via alla conferenza stampa più attesa degli ultimi mesi riguardante il cinema. Il suo discorso si volge alla valorizzazione architettonica dei luoghi del festival e dell’archivio della Mostra. È lui ad annunciare che il progetto di rinnovamento della cittadella del[…]

Sergio Marchionne, le radici in Istria e la mamma profuga da Pola

Non solo fiero delle sue origini abruzzesi e di essere figlio di un carabiniere. Sergio Marchionne si è sempre considerato un istriano d’adozione questo perché nel passato dell’ex Ceo di Fiat Chrysler rientrano le due grandi tragedie che hanno colpito l’Italia nel Novecento: suo nonno materno Giacomo Zuccon era originario di Carnizza (Pola), dove il papà di Marchionne[…]

La Via dei Sapori del Friuli Venezia Giulia

Se l’Italia è il Belpaese dal volto multiforme, con una straordinaria varietà di paesaggi e di sapori, il Friuli Venezia Giulia esalta all’estremo questa poliedricità. Da Trieste affacciata sull’Adriatico alle montagne aspre della Carnia, dai vigneti del Collio alla laguna di Grado, fino alle valli del Natisone…la varietà di esperienze che il NordEst italiano propone[…]

A settembre confronto con le realtà etniche

“La Slovenia è, assieme all’Austria, il primo interlocutore estero del Friuli Venezia Giulia e partner fondamentale in numerose iniziative politiche, commerciali e culturali.” Lo ha dichiarato il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, a margine dell’incontro tenutosi ieri a Trieste con il Console generale della Repubblica di Slovenia, Vojko Volk.   leggi l’articolo http://www.lavoce.hr/politica/1307-a-settembre-confronto-con-le-realta-etniche