DOP «Istra» sia bilingue

È certamente positivo che Slovenia e Croazia abbiano trovato l’intesa per far registrare, a livello europeo, un marchio unico di denominazione d’origine protetta dell’olio extravergine d’oliva prodotto in Istria e nell’area liburnica: DOP “Istra” (la denominazione è iscritta nel Regolamento di esecuzione 2019/332 della Commissione europea del 20 febbraio 2019). Dopo lo sgradevole episodio della registrazione del marchio del Terrano da parte slovena, sembra che il buon senso stia prevalendo in favore di una ritrovata (si spera) proficua collaborazione  […]

 

leggi l’articolo

https://lavoce.hr/editoriali/dop-istra-sia-bilingue

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *