Fiume CEC 2020. La cultura italiana è valore aggiunto

Luglio 2019, a Fiume si oscilla dal caldo asfissiante dei +30º C all’ombra alle temperature ben più miti dovute agli improvvisi e violenti temporali di questa strana estate. Chi non è già in vacanza se la sta pregustando e tutto sembra scorrere più lentamente del solito. Al primo piano di Palazzo Adria, nella sede del Consolato generale d’Italia a Fiume i ritmi invece sono quelli soliti di una giornata lavorativa. Per la sede competente per tutte le Regioni costiere della Croazia l’estate è infatti tutto tranne che periodo di vacanza.

 

leggi l’articolo

https://lavoce.hr/attualita/fiume-cec-2020-la-cultura-italiana-e-valore-aggiunto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *