A 100 anni dall’impresa dannunziana. Retaggio di decenni di pensiero unico

L’uso pubblico e strumentale della storia ha poco a che fare con la riflessione storiografica, la quale deve considerare tutte le tessere, esaminare le fonti più diverse, accantonare le enfatizzazioni e bandire il sentimentalismo, le posizioni personali o, peggio ancora, quelle avanzate per partito preso. Non c’è sordo peggiore di chi non vuole sentire; lo abbiamo colto con le palesi prese di posizione di coloro i quali ritengono si possa raccontare la storia saltando interi capitoli solo perché non vanno a genio […]. (nell’immagine navi della Regia Marina italiana a Fiume).

A_100_anni_Impresa

leggi l’articolo

https://lavoce.hr/editoriali/a-100-anni-dallimpresa-dannunziana-retaggio-di-decenni-di-pensiero-unico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *