Tabelle bilingui Rijeka – Fiume: slitta tutto a primavera

Bilinguismo “zoppicante”, Fiume parlerà italiano appena in primavera. La collocazione delle insegne all’entrata in città è stata posticipata di qualche mese, senza però specificare i motivi del ritardo. Posticipata a primavera la collocazione delle tabelle bilingui Rijeka-Fiume all’entrata in città. Così riporta la Voce del Popolo, che ha chiesto delucidazioni sulle tempistiche. L’installazione, come dichiarato[…]

Gennaio 2020 – Non dimenticare la Shoah. Colloquio con il fiumano Gianni Polgar

Nella ricorrenza del 27 Gennaio, Giornata della Memoria, La Società di Studi Fiumani e l’Archivio Storico di Fiume in Roma promuovono Mercoledì, 29 gennaio 2020, l’incontro «Non dimenticare la Shoah. Colloquio con il fiumano Gianni Polgar. Un incontro sul filo  della memoria, una conversazione con Gianni Polgar, ebreo fiumano, sulla presenza ebraica a Fiume e sulle persecuzioni[…]

Società Studi Fiumani, Rivista «Fiume», edito il nuovo numero

È pubblicato in questi giorni il nuovo numero della Rivista di Studi Adriatici “FIUME” numero 40, II semestre 2019. Nel presente fascicolo il saggio storiografico di Marino Micich, Direttore dell’Archivio Storico fiumano in Roma, La Seconda guerra mondiale a Fiume e dintorni (1.a parte), nel quale l’autore esamina e ricostruisce la situazione politica e militare[…]

A Giordano Bruno Guerri il Premio “Linea del Piave”

È stato assegnato allo storico e giornalista Giordano Bruno Guerri, lo scorso 10 novembre a Peschiera del Garda, per il suo lavoro “D’Annunzio. L’amante guerriero” il premio artistico e letterario “Linea del Piave”, ideato dalla Società Sala Storica con la delegazione della Guardia d’Onore del Pantheon di Verona. Obiettivo del riconoscimento quello di premiare intellettuali[…]

Konrad Eisenbichler, Forgotten Italians. Julian-Dalmatian Writers and Artists in Canada

L’emigrazione forzata di istriani, fiumani e dalmati verso nazioni e continenti tanto distanti e diversi dalle regioni adriatiche d’origine avrebbe assunto caratteri distinti rispetto ai flussi migratori provenienti dalle altre regioni peninsulari, un profilo diverso e peculiare, marcato per sempre dalla memoria individuale e collettiva delle violenze e delle espropriazioni subite dal regime titoista –[…]

Venezia oltre San Marco. Scoprire i segreti della perla lagunare

Le strette calli, il labirinto di canali, i tradizionali bacari (le osterie tipiche), le botteghe artigiane, le fondazioni culturali, i palazzi nobiliari. In bilico tra modernità e tradizione, Venezia custodisce uno strepitoso tesoro artistico. Una destinazione da visitare in ogni stagione, che sa sorprendere con itinerari sempre diversi. Per scoprire l’anima più autentica della città,[…]

Pirano. Casa Tartini diventa Hiša Tartini, Serracchiani non ci sta

La Casa di Tartini nella cittadina di Pirano è stata “assimilata” alla maggioranza linguistica slovena ed è diventata “Hiša Tartini”. Accade nella città natale di Tartini proprio nel 250.esimo anniversario della morte dell’illustre musicista cittadino della Repubblica di Venezia, e per di più nell’ambito di un progetto europeo di cui sono partner, oltre al capofila[…]

Testi didattici: Luisa Morettin “A blood border: Trieste between Mussolini and Tito”

Eng. In May 1945 Trieste was the last battleground of WWII and the first of the Cold War. Some of the most terrifying episodes of that battle are linked to the Karst landscape of the region which is studded with foibe, deep cone-shaped pits excavated by water erosion. During Yugoslav partisan rule in the area,[…]

Testi didattici: Luisa Morettin “Anatomia di un eccidio”

Luisa Morettin Anatomia di un eccidio Alcione editore, Venezia 2013 Si distingue per l’accurata ricerca sulle fonti primarie, il rigore espositivo e un palese afflato etico il saggio di Luisa Morettin, Anatomia di un eccidio, nel quale sono tradotti dalla stessa autrice, pubblicati e commentati inediti documenti alleati stilati dal 1945 al 1947 in merito[…]

Testi didattici: Marino Micich “La Dalmazia in Europa. L’eredità storica e culturale dei Dalmati italiani, un valore da non dimenticare”

Marino Micich   La Dalmazia in Europa  L’eredità storica e culturale dei Dalmati italiani, un valore da non dimenticare   in «Studi in Onore di Augusto Sinagra» Vol. VI, Aracne Editore, Roma 2015 Dopo la resa italiana proclamata l’8 settembre 1943 e il completo «disorientamento» dei vertici del Regno d’Italia, le conseguenze sulla popolazione italiana dalmata furono[…]