Veneto da scoprire: l’abbazia di Follina

Non solo Venezia o Cortina. Il Veneto “nasconde” una vastissima quantità di luoghi che spesso uniscono la maestosità e il fascino del paesaggio naturale alle bellezze artistiche e architettonica, racchiudendo in sé secoli di storia e cultura. L’abbazia di Follina (Treviso) è sicuramente uno di questi. Viene menzionata per la prima volta nel 1127, quando l’abate Bernardo di Follina la vendette ad un certo Arpone. Apparteneva probabilmente ai monaci benedettini di San Fermo (Verona). In seguito passò all’ordine dei cistercensi, ma non è ancora chiaro quando. Tra il 1305 e il 1335 fu ampliata e trasformata in basilica. Nel 1388 passò alla Serenissima.

 

leggi  l’articolo

https://www.vvox.it/2020/01/10/cosa-fare-in-veneto-follina-abbazia-visite-luoghi-da-scoprire/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *