Turismo slow (e green) in primavera: in cammino attraverso il Veneto e nelle Marche

Se i trend globali del turismo sono slow e green, l’Italia si adegua mettendo in vetrina un’offerta sempre meno “ingenua” e oggi orientata alla valorizzazione dei paesaggi, dei borghi, delle tipicità. In particolare, nel Veneto dei capannoni e delle rotatorie c’è ancora spazio per un turismo sostenibile e di scoperta non solo sulle montagne, attraversate da una miriade di sentieri, ma tra campagna e collina. Anche le Marche giocano la carta del territorio “vergine”, poco battuto e tutto da scoprire sulle due ruote. Con la primavera che si avvicina, dunque, i weekend sono buoni per vivere en plein air l’esperienza di questi due territori.

 

leggi l’articolo

https://www.ilsole24ore.com/art/turismo-slow-e-green-primavera-cammino-attraverso-veneto-e-marche-bicicletta-ACxMq2JB

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *