Al via il primo Master universitario in Italia sul tema dell’Esodo giuliano-dalmata e delle Foibe. Aperte le iscrizioni

Università Telematica “Nicolò Cusano” in collaborazione con Società di Studi Fiumani – Archivio Storico di Fiume e Associazione per la Cultura Fiumana Istriana e Dalmata nel Lazio apre le iscrizioni per il Master «Esodo Giuliano Dalmata e le Foibe: un patrimonio culturale da non dimenticare» cordinato scientificamente per UniCusano dalla prof.ssa Maria Paola Pagnini.

UniCusano –Telematica in collaborazione con la Società di Studi Fiumani (Presidente Giovanni Stelli) l’Associazione per la Cultura fiumana istriana e dalmata nel Lazio (Presidente Marino Micich) hanno stipulato una convenzione per l’organizzazione di un Master universitario dedicato al tema complesso e poco noto dell’esodo giuliano dalmata e della più vasta vicenda storica dell’Adriatico orientale. Ben trenta moduli per una durata di oltre 90 ore tenute da docenti universitari e da esperti cultori di storia. Il filo conduttore è in primis storico ma anche geografico, sociale, politico ed economico. Il Master si svolge online, ha durata annuale ed è composto da lezioni video, materiale bibliografico e dispense esposti nel sito. I lavori di tesi più meritevoli saranno pubblicati sulla rivista trimestrale “Quaderni del Nastro Azzurro”.

Giovanni Stelli si occuperà del dramma delle foibe a guerra finita e del tema “identità nazionali in Adriatico orientale”, Marino Micich terrà il corso sul tema “L’esodo giuliano dalmata e l’accoglienza dei profughi”. Le Associazioni promotrici hanno coinvolto anche esperti provenienti dal mondo dell’esodo e della comunità italiana dei rimasti: come Donatella Schürzel (il caso di Rovigno d’Istria), Maria Ballarin (La persecuzione dei religiosi); Lorenzo Salimbeni (L’irredentismo giuliano) Patrizia C. Hansen (Letterati di frontiera e “l’impatto dell’esodo sull’opinione pubblica”), Raoul Marsetic, direttore del Centro di Ricerche Storiche di Rovigno, Alessandra Argenti Tremul ed altri. Circa venti docenti sono stati scelti dalla UniCusano e una decina dal Centro studi fiumani e dall’Associazione per la Cultura fiumana istriana e dalmata nel Lazio. Parteciperanno anche il prof. Giuseppe Parlato, il prof. Davide Lo Presti, il col. Cetteo Cipriani, il dott. Emiliano Loria, la prof.ssa Luisa Morettin e la prof. Giuseppina Mellace.

Per info: informazioni@unicusano.it  tel. 06 4567 8350  Università Nicolò Cusano – sede centrale Roma

(Fonte Società di Studi Fiumani)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *