Parenzo. In Riva riaffiora la storia che il tempo ha nascosto

ll rinnovo della Riva è certamente il progetto di maggiore rilevanza di quest’anno per la Città. Nonostante le restrizioni imposte per arginare la diffusione del Covid-19, i lavori proseguono senza sosta. Il sottosuolo parentino è ricco di reperti archeologici, per cui le normative prevedono la sovrintendenza archeologica o lo svolgimento di sondaggi preliminari. Ciò ha favorito il rinvenimento d’importanti testimonianze storiche. Di fronte all’ex Casa Danelon, laddove c’era la “Porta da mar”, in cui in epoca veneziana si entrava a Parenzo, sono emerse le riva romana e veneta, una macina per il grano, la torre veneziana e un’imbarcazione romana.

leggi  l’articolo

https://lavoce.hr/cronaca/cronaca-istriana/parenzo-in-riva-riaffiora-la-storia-che-il-tempo-ha-nascosto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *