Il porto di Trieste rivendica la sua autonomia per diventare la porta sud d’Europa

L’evoluzione anche geo-politica dello scenario internazionale, accelerata anche dall’emergenza virus, sta rilanciando il ruolo di Trieste come grande hub internazionale per le merci e sta tornando a sollevare forti interrogativi sulla firma che il governo italiano, unico fra tutti i governi europei, ha apposto sul programma della Belt & Road Initiative, parte integrante del programma strategico della Repubblica popolare cinese.

leggi  l’articolo

https://telenord.it/il-porto-di-trieste-rivendica-la-sua-autonomia-per-diventare-la-porta-sud-d-europa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *