L’Adriatico tra delfini, grifoni e sentieri: la prima guida slow di Cherso e Lussino

In un periodo storico in cui le barriere tra Stati ritornano con prepotenza sulla scena politica, una cinquantina di autori delle due sponde dell’Adriatico scavano un lungo tunnel per aggirare la prepotenza dei confini e riemergere in superficie con la prima guida in italiano di Cherso e Lussino. “Le isole della Bora” (Ediciclo editore, 240 pagine, 18 euro ndr) è una monumentale opera di divulgazione coordinata dal triestino Diego Masiello che, nel solco della tradizione portata avanti con tenacia dal compianto Marino Vocci, racconta le meraviglie del Quarnero attraverso itinerari a piedi, in bicicletta, immersioni, giri in kayak, storia e storie, fotografie e mappe.

LUSSINO2020

leggi  l’articolo

https://www.triesteprima.it/green/cherso-lussino-guida-ediciclo.html

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *