Cucciole dell’esodo. La storia al femminile della scuola elementare al campo profughi di Laterina

50 alunni per la baracca scuola del campo n. 82 di Laterina, ma c’è un altro elemento da evidenziare: il fattore rosa. Le ricerche e le storie raccolte da Claudio Ausilio e E. Varutti proseguono ricostruendo un nuovo periodo dell’esperienza didattica dei ragazzi che frequentavano la scuola elementare nel campo profughi. Siamo alla metà degli anni ’50 e nella baracca scuola fanno il loro ingresso i bimbi nati dentro il Crp, oltre agli esuli. Sono ben 150 alunni di cui l’insegnante aretina Giuliana Stoppielli scrive “Sono piccoli uomini e brave donnine, che guardano già all’avvenire con una certa serietà e che, per la loro esperienza o per l’esperienza dei genitori, mostrano di valutare in pieno quel senso di italianità per il quale hanno accettato di vivere miseramente al campo”.

leggi  l’articolo

http://valdarnopost.it/news/cucciole-dell-esodo-la-storia-al-femminile-della-scuola-elementare-al-campo-profughi-di-laterina-1956-1957

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *