La Società di Studi fiumani celebra i 60 anni della sua rifondazione, a Roma il 22 settembre 1960

Esattamente 60 anni fa, il 22 settembre 1960, a Roma, varie associazioni e gruppi di cittadini, rappresentativi degli esuli istriani, giuliani e dalmati, protagonisti del tragico Esodo post ’45, quando il regime comunista jugoslavo, vincitore della guerra antinazista e vincitore al tavolo della pace, aveva decretato la “deitalianizzazione” di Istria, Dalmazia e parte della Venezia Giulia, costringendo all’esilio centinaia di migliaia di persone (tra 250.000 e 350.000 secondo gli storici), rifondavano la Società di Studi Fiumani. Istituzione poi riconosciuta con decreto dell’allora Ministro della Pubblica istruzione, Oscar Luigi Scalfaro, del 12 luglio 1972: in cui risulta la qualifica di archivio di “eccezionale interesse storico”.
Nella prossima Rassegna la storia della Società di Studi Fiumani

SSF2

LEGGI L’ARTICOLO
http://www.vivereroma.org/2020/09/22/la-societ-di-studi-fiumani-celebra-i-60-anni-della-sua-rifondazione-a-roma-il-22-settembre-1960/835197

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *