Salvaguardare e valorizzare il dialetto fiumano

Sono stati due i punti portanti all’ordine del giorno discussi nel corso della seduta di sera del Consiglio della minoranza nazionale italiana della Città di Fiume, convocata dalla presidente Irene Mestrovich, ovvero la presentazione delle attività entro la fine del 2020 e la proposta di programma di attività per il 2021. Come precisato da Mestrovich, diverse attività che sarebbero dovute svolgersi nel corso di quest’anno sono state annullate in quanto non rimandabili ad altra data. Tra quelle che invece vedranno la luce entro la fine dell’anno, ci sarà la pubblicazione del volume sul dialetto fiumano, che viene realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Italianistica della Facoltà di Filosofia Come spiegato dalla presidente, si tratta di una raccolta di tre saggi scritti e curati da Kristina Blagoni, Gianna Mazzieri Sanković e Maja Đurđulov e che riguardano settori specifici del dialetto. È, inoltre, in dirittura d’arrivo anche un’antologia dei poeti fiumani dall’800 ad oggi con una presentazione di Martina Sanković Ivančić. […]

Leggi l’articolo

https://lavoce.hr/cronaca/cronaca-fiumana/salvaguardare-e-valorizzare-il-dialetto-fiumano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *