San Giorgio, il lungo viaggio verso Occidente

La sua iconografia è tanto diffusa, come il suo culto, quanto assai incerta è la sua vicenda biografica, come per molti altri santi del martirologio cristiano. Il personaggio di San Giorgio, il nobile cavaliere raffigurato nell’atto di uccidere il drago, è conosciuto nell’intera Europa e particolarmente nei Paesi anglosassoni (la Gran Bretagna lo ha elevato[…]

La «Sensa», Venezia rinnova lo sposalizio con il suo mare

Da molti secoli Venezia celebra nella festività dell’Ascensione (la «Sensa») il suo antico, intenso e strategico rapporto con il mare, l’Adriatico e non solo, e con i territori della sua sponda orientale ai quali ha trasferito in circa mille anni di ininterrotta presenza la sua immagine, i suoi costumi, la sua lingua. Nelle cerimonie annuali[…]

La sirena contesa. Leucàsia in Salento

L’immagine della sirena, comunemente percepita come curiosa raffigurazione fiabesca, rimanda invece ad una storia antichissima, risalente alle remote civiltà mesopotamiche, presso le quali archeologi e antropologi ne hanno rinvenuto l’origine. Dalla Mesopotamia la singolare raffigurazione della sirena bicaudata si è replicata nei secoli e nei millenni in area mediterranea, nell’età classica e nella successiva cristiana,[…]