Gennaio 2020 – Non dimenticare la Shoah. Colloquio con il fiumano Gianni Polgar

Nella ricorrenza del 27 Gennaio, Giornata della Memoria, La Società di Studi Fiumani e l’Archivio Storico di Fiume in Roma promuovono Mercoledì, 29 gennaio 2020, l’incontro «Non dimenticare la Shoah. Colloquio con il fiumano Gianni Polgar. Un incontro sul filo  della memoria, una conversazione con Gianni Polgar, ebreo fiumano, sulla presenza ebraica a Fiume e sulle persecuzioni[…]

Società Studi Fiumani, Rivista «Fiume», edito il nuovo numero

È pubblicato in questi giorni il nuovo numero della Rivista di Studi Adriatici “FIUME” numero 40, II semestre 2019. Nel presente fascicolo il saggio storiografico di Marino Micich, Direttore dell’Archivio Storico fiumano in Roma, La Seconda guerra mondiale a Fiume e dintorni (1.a parte), nel quale l’autore esamina e ricostruisce la situazione politica e militare[…]

Testi didattici: Luisa Morettin “A blood border: Trieste between Mussolini and Tito”

Eng. In May 1945 Trieste was the last battleground of WWII and the first of the Cold War. Some of the most terrifying episodes of that battle are linked to the Karst landscape of the region which is studded with foibe, deep cone-shaped pits excavated by water erosion. During Yugoslav partisan rule in the area,[…]

Testi didattici: Luisa Morettin “Anatomia di un eccidio”

Luisa Morettin Anatomia di un eccidio Alcione editore, Venezia 2013 Si distingue per l’accurata ricerca sulle fonti primarie, il rigore espositivo e un palese afflato etico il saggio di Luisa Morettin, Anatomia di un eccidio, nel quale sono tradotti dalla stessa autrice, pubblicati e commentati inediti documenti alleati stilati dal 1945 al 1947 in merito[…]

Testi didattici: Marino Micich “La Dalmazia in Europa. L’eredità storica e culturale dei Dalmati italiani, un valore da non dimenticare”

Marino Micich   La Dalmazia in Europa  L’eredità storica e culturale dei Dalmati italiani, un valore da non dimenticare   in «Studi in Onore di Augusto Sinagra» Vol. VI, Aracne Editore, Roma 2015 Dopo la resa italiana proclamata l’8 settembre 1943 e il completo «disorientamento» dei vertici del Regno d’Italia, le conseguenze sulla popolazione italiana dalmata furono[…]

Testi didattici: Giovanni Stelli “Storia di Fiume dalle origini ai nostri giorni”

Giovanni Stelli   Storia di Fiume Dalle origini ai giorni nostri   Edizioni Biblioteca dell’Immagine, Pordenone 2017 (prima edizione) Dopo un periodo tormentato segnato dall’Impresa dannunziana e poi dall’esperimento fallito dello Stato Libero, nel 1924 Fiume fu infine annessa all’Italia. L’appartenenza politica della città allo Stato italiano durò soltanto 23 anni. Travolta dai tragici eventi del[…]

Testi didattici: Giovanni Stelli “Le Foibe in Venezia Giulia e Dalmazia. Un caso di epurazione preventiva”

Giovanni Stelli Le foibe in Venezia Giulia e Dalmazia. Un caso di epurazione preventiva in «Le foibe, l’esodo, la memoria», Associazione per la cultura fiumana, istriana e dalmata nel Lazio, Roma 2015 La saldatura tra la logica rivoluzionaria comunista e il tradizionale nazionalismo slavo – che si richiamava, per di più, aduna visione etnicistica della[…]

Testi didattici: Marino Micich “Incontro all’Esilio”

Marino Micich Incontro all’esilio   L’associazionismo degli esuli istriani, fiumani e dalmati durante la seconda guerra mondiale e nei primi anni del dopoguerra (1943-1949)   Corso di aggiornamento tenutosi presso l’Isgrec  (Grosseto) il 4 febbraio 2019 Sommario: 1. Premessa. – 2. La costituzione dei primi Comitati giuliani. – 3. Il ruolo del Cln istriano, del[…]

“Bressanutti e Možina: un ponte tra metafisica e realtà”

Sabato 18 gennaio alle 18 si inaugura alla Galleria Rettori Tribbio di Trieste (Piazza Vecchia 6) la mostra intitolata “Bressanutti e Možina: un ponte tra metafisica e realtà”, che sarà introdotta sul piano critico da Gabriella Dipietro. Intervento musicale di Elisa Manzutto. Aldo Bressanutti e Livio Možina, con espressioni artistiche diverse, sono capaci di penetrare[…]

Gennaio 2020 Ingressi gratis nei musei civici di Trieste nella seconda domenica del mese

Secondo appuntamento per il progetto “Domeniche d’inverno al museo in Friuli Venezia Giulia”, in programmazione fino a fine febbraio, che consente ingresso gratuito nei musei civici di regola a pagamento. Un’iniziativa che però, almeno a Trieste, è ancora poco conosciuta. Consentito l’accesso libero anche alle esposizioni temporanee ospitate nelle strutture locali, come per esempio quella[…]