A dicembre delegazione di Fiume in visita al Vittoriale degli italiani

Nel 2019, com’è noto, verrà celebrato il centenario dell’Impresa fiumana di Gabriele D’Annunzio. In Italia la figura del Vate sarà certamente messa in evidenza e ricordata come ad essa compete. Per il capoluogo quarnerino, che per un intenso e burrascoso, per quanto breve periodo, è stato la seconda casa del Poeta Soldato, si presenta come[…]

Una monografia in omaggio al prestigioso Seminario

A Palazzo Pretorio presentata la monografia “Il Seminario di lingua e cultura italiana – Genesi, sviluppo, cronaca e testimonianze (1962-2016)”, edito dal Centro italiano “Carlo Combi”. L’importante volume, nato dal meticoloso lavoro delle autrici Daniela Paliaga Janković e Lilia Macchi e curato da Claudio Battelli, Kristjan Knez e Roberta Vincoletto, ripercorre la storia del progetto[…]

Marche, nel borgo di Candelara c’è tutta un’altra luce

Nel comune di Pesaro la piccola località di Candelara è uno dei quei gioielli marchigiani tutti da scoprire. Sorge in un suggestivo territorio ricco di storia, arte e cultura, dove montagne e colline degradano parallele verso il Mar Adriatico. Particolarmente curioso è lo stemma del paese, rappresentato da tre colline sormontate da tre candele.   leggi l’articolo https://www.turismo.it/cultura/articolo/art/marche-nel-borgo-di-candelara-c-tutta-unaltra-luce-id-18746/

Esof 2020 Trieste presentato ai diplomatici italiani alla Farnesina

Si è tenuta alla Farnesina l’evento di presentazione al Corpo diplomatico di Esof  (EuroScience Open Forum), la più rilevante manifestazione europea dedicata al dibattito tra scienza, tecnologia, società e politica, che si svolgerà a Trieste nel 2020. Il capoluogo giuliano è stato scelto come Città europea della Scienza, per la forte presenza d’istituzioni scientifiche nazionali[…]

Porto di Trieste, D’Agostino: “Interesse dall’Ungheria, ma nulla di concreto”

Il Presidente dell’Autorità Portuale dell’Alto Adriatico, Zeno D’Agostino, ha confermato ieri l’interesse dell’Ungheria per il Porto di Trieste, chiarendo come rimanga un interessamento ancora tutto sulla carta, positivo, ma lontano dall’essere un impegno concreto. Quant’è invece certo è come la mossa di avvicinamento alla Cina abbia prodotto un effetto a catena, con un rinnovato interesse nei confronti delle[…]

Antica Murrina Venezia, due manager firmano il rilancio

Come il materiale stesso, e la laguna di Venezia dove è lavorato da almeno otto secoli, anche il distretto del vetro di Murano vive in un equilibrio di perenne fragilità: uno dei più antichi d’Italia, nato ufficialmente nel 1291 con un’ordinanza della Serenissima, è da tempo in crisi, con chiusure di fornaci e richieste di[…]

Mattarella contrario al taglio dei fondi per l’editoria italiana all’estero

Per la stampa e l’editoria italiana presente nei Paesi esteri è fondamentale e irrinunciabile il sostegno pubblico. Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ammonisce il Movimento 5 Stelle sull’iniziativa sponsorizzata da Vittorio Crimi, sottosegretario con delega all’Editoria, che nella kermesse dei pentastellati il 21 ottobre al Circo Massimo aveva annunciato l’inserimento dell’abolizione del finanziamento pubblico ai giornali nella[…]

A Venezia il Fondo Palazzo Grassi sarà raccolto dall’Archivio storico della Biennale

La Biennale di Venezia e Palazzo Grassi hanno siglato un accordo grazie al quale il «Fondo Palazzo Grassi/1984-2005», oggi conservato presso un magazzino, viene accolto in comodato d’uso gratuito presso l’Archivio Storico della Biennale. L’accordo si riferisce alla documentazione originale di Palazzo Grassi all’epoca della gestione Fiat, dal 1983 al 2005.   leggi l’articolo https://www.lastampa.it/2018/11/15/cultura/a-venezia-il-fondo-palazzo-grassifiat-sar-accolto-dallarchivio-storico-della-biennale-NARyiQHFzfIZXtCUwVo7SM/premium.html

Veneto e Istria insieme sotto la Loggia e il Pavajon: il progetto che unisce due comunità

Cos’hanno in comune il Pavajon di Grignano Polesine e la Loggia della città di Pola in Croazia? Sono il simbolo di due culture legate dal filo rosso della storia che, a ben guardare, ha radici comuni in entrambi i luoghi. E sarà il progetto “Due culture, una identità” a mettere in luce, attraverso una serie di iniziative[…]

“Red Land”, un film che scuote le coscienze

Diretto con mano ferma da Maximiliano Hernando Bruno, 42nne attore italo-argentino al suo esordio come regista, “Red land” – “Rosso Istria” (il titolo allude anzitutto alla terra rossa della penisola istriana, ricca di bauxite, argomento della tesi di laurea di Norma Cossetto, giovane studentessa vittima delle foibe) è la storia, raccontata senza sbavature, e con[…]