D’Annunzio, dopo 85 anni completato anfiteatro. Guerri: “Il più bello del mondo”

“Il perfettissimo teatro” ideato da Gabriele d’Annunzio al Vittoriale degli Italiani, la sua casa-museo a Gardone Riviera (Brescia), è stato completato dopo 85 anni: secondo la volontà del poeta e nel rispetto del progetto originale degli anni Trenta, firmato dall’architetto Gian Carlo Maroni, ora è rivestito con lastre di marmo rosso di Verona e ha[…]

Le meraviglie della Via Flaminia, nelle Marche / parte 2

L’hanno percorsa i legionari romani e i soldati cartaginesi, gli invasori barbari e i pellegrini medievali, le truppe pontificie e l’armata napoleonica, insieme a tanti personaggi importanti. Insomma, la Via Flaminia, che fu la prima e a lungo l’unica via di comunicazione fra Roma e il nord Italia, era e resta la strada più diretta fra la Capitale[…]

Rinvenuto un tratto dell’antica Via Iulia Augusta

Un nuovo tratto della viabilità principale di epoca romana è stato messo in luce ad Aquileia in via Giulia Augusta, all’estremità settentrionale della città, durante l’ordinaria sorveglianza archeologica. In seguito all’individuazione di alcuni basoli, appartenenti alla strada romana c.d. “Iulia Augusta”, che da Aquileia conduceva al Norico (attuale Austria), si è deciso di condurre un ampliamento[…]

Pillole Video di Aquileia

Aquileia apre virtualmente le porte al pubblico, in questo momento di chiusura forzata,  e aderisce alla campagna del MiBACT  #iorestoacasa  con una nuova proposta on-line:  dieci narratori d’eccezione sono i protagonisti di altrettante “pillole video” che vengono messe in rete due volte a settimana sul sito web e sui canali YouTube e Facebook della Fondazione[…]

250 anni dalla morte di Giuseppe Tartini. Ma le celebrazioni dovranno essere ripensate

Una previsione di festeggiamenti. Bilancio per ora amaro. Si doveva far festa, per questa ricorrenza, in Veneto e in Istria, all’insegna del progetto DiscoverTartini. Chissà come andrà a finire. Intanto sono già saltati – a Pirano, a Trieste, a Padova – i concerti iniziali di quello che doveva essere un Anno Tartiniano. Speriamo poter godere[…]

Machina.3 | Copertina: “Le forze della curva” di Tullio Crali

La famiglia dell’artista di origini dalmate aderente al ‘Movimento futurista’, ha concesso l’utilizzo dell’opera realizzata nel 1930 per la copertina del quarto volume della collana Machina dedicato ai 70 anni della Formula 1. La famiglia di Tullio Crali – artista nato a Igalo in Dalmazia nel 1910 e scomparso a Milano nel 2000, aderente al[…]

16 maggio: la nascita e la rinascita della Fenice

Il 16 maggio del 1792, portando in scena I Giuochi d’Argento di Giovanni Paisiello, prendeva vita una delle più importanti istituzioni teatrali del mondo: il Teatro La Fenice di Venezia. Da allora ha attraversato due guerre, i moti rivoluzionari, la pandemia della Spagnola, due rovinosi incendi ((nel 1836 e nel 1996) e ora l’emergenza sanitaria[…]

Aquileia rinasce. Riaperte aree archeologiche

Da martedì 19 maggio la Fondazione Aquileia, che gestisce tutte le aree archeologiche del sito UNESCO, ha aperto nuovamente le porte al pubblico nel rispetto delle linee guida per la riapertura di musei e luoghi della cultura: il porto fluviale, il foro romano, l’area del fondo Pasqualis che ospitava gli antichi mercati, l’area del fondo Cal con i resti[…]

Parenzo. In Riva riaffiora la storia che il tempo ha nascosto

ll rinnovo della Riva è certamente il progetto di maggiore rilevanza di quest’anno per la Città. Nonostante le restrizioni imposte per arginare la diffusione del Covid-19, i lavori proseguono senza sosta. Il sottosuolo parentino è ricco di reperti archeologici, per cui le normative prevedono la sovrintendenza archeologica o lo svolgimento di sondaggi preliminari. Ciò ha[…]

Gli scavi archeologici del Fondo Pasqualis

È online la quinta pillola video “Gli scavi archeologici del Fondo Pasqualis”  condotti dal team del Dipartimento di Culture e Civiltà dell’Università degli Studi di Verona guidato dalla professoressa Patrizia Basso, in collaborazione scientifica e convenzione con la Fondazione Aquileia e su concessione ministeriale, ci permettono di conoscere meglio la storia dell’area che ospitava gli antichi mercati[…]