“Battiloro”: l’unico rimasto è a Venezia. Qui nasce la foglia d’oro che ha un’anima

Sottilissima, quasi impalpabile ma estremamente preziosa. La foglia d’oro, usata oggi non solo come elemento decorativo nella realizzazione dei più svariati oggetti, ma anche nella cosmesi e persino nella gastronomia, torna protagonista. Nell’arte e nel design, ma anche in settori del tutto nuovi per questa produzione quali quello alimentare ed estetico. In Italia e in Europa c’è però un’ unica azienda a produrre la foglia d’oro a livello[…]

Lido di Venezia, un resort di lusso nell’ex ospedale al mare

Dalle ceneri dell’Ospedale al mare, prestigioso centro di cura nato negli anni Trenta al Lido di Venezia e che arrivò ad avere 1.400 letti, nasceranno un resort di lusso Club Med da 350 camere e un albergo 4 stelle superior da 180 camere. Tra l’emergenza acqua alta di novembre, con la città che ancora si[…]

L’approfondimento: bilinguismo a Capodistria

Il rispetto e l’attuazione del bilinguismo continua ad essere lacunoso nel Comune di Capodistria. Non passa inosservato il tabellone pubblicitario luminoso al led dinanzi allo stadio cittadino, dove in molte inserzioni non c’è traccia dell’italiano.   Ascolta il servizio https://capodistria.rtvslo.si/archivio/il-giornale-del-mattino/174673782

La lingua italiana affascina gli alunni zaratini

“Una bellissima notizia ci giunge dalla Dalmazia. A Zara, tra i giovanissimi, sta dilagando l’interesse per l’apprendimento della lingua italiana. Il merito di quanto sta avvenendo è dovuto al progetto “L’apprendimento della lingua e della cultura italiane attraverso il gioco”. Un’iniziativa, sostenuta dall’Unione Italiana, che vede in prima linea la Comunità degli Italiani di Zara,[…]

Porti del Nord Adriatico: nuovo impulso alle azioni condivise per pesare in Europa

I porti membri dell’associazione Napa, North Adriatic Ports Association, si sono riuniti nella sede dell’Autorità di Sistema Portuale veneziana, cui spetta la presidenza semestrale. Presenti, tra gli altri, anche il presidente dell’Autorità giuliana Zeno D’Agostino, il presidente del porto di Koper Dimitrij Zadel, Alberto Squarzina per il porto di Ravenna e Ivan Jaksic, per il porto[…]

I musei a Trieste crescono a vista d’occhio, sfondato il milione di presenze

Con la cultura non si mangia. L’opinione un tempo diffusa tra gli addetti ai lavori viene smentita dalla crescita del turismo museale triestino che nel 2019 ha fatto segnare un incremento “straordinario” delle presenze dei visitatori all’interno delle numerose realtà gestite dal Comune di Trieste, con il castello di San Giusto a fare da “punta[…]

Turismo slow (e green) in primavera: in cammino attraverso il Veneto e nelle Marche

Se i trend globali del turismo sono slow e green, l’Italia si adegua mettendo in vetrina un’offerta sempre meno “ingenua” e oggi orientata alla valorizzazione dei paesaggi, dei borghi, delle tipicità. In particolare, nel Veneto dei capannoni e delle rotatorie c’è ancora spazio per un turismo sostenibile e di scoperta non solo sulle montagne, attraversate[…]

ESOF2020 si svela a Trieste: sarà la più grande edizione mai realizzata

Dopo mesi di attesa, si svela finalmente a Trieste e all’Europa: nella cornice del Museo Revoltella e nell’anniversario della Giornata internazionale delle donne nella Scienza, l’evento è stato ufficialmente presentato. Parte il countdown per luglio 2020 e per un evento che si prelude essere mondiale. Stefano Fantoni, “champion” istituzionale, ma anche letterale di ESOF2020, ha esordito ricordando come mai[…]

Marche, dal sisma alla rinascita. In bici alla scoperta del territorio e dell’arte

Ventiquattro percorsi ciclabili, in continuo aumento e aggiornamento, quasi 2.000 chilometri percorribili in bicicletta, 130 Comuni interessati, un obiettivo da incorniciare: rilanciare un territorio duramente colpito dal sisma del 2016 attraverso le risorse materiali – paesaggistiche e artistiche – e immateriali – costituite da persone, tradizioni, mestieri e saperi – che si trasformano in un’opera[…]

Pescara, al via il progetto “Parco Letterario Flaiano-D’Annunzio”

Al via il progetto “Parco Letterario Flaiano-D’Annunzio”. Il sindaco Carlo Masci ha incontrato il presidente della Rete nazionale dei Parchi letterari, Stanislao de Marsanich. “Pescara – ha detto Marsanich – ha un importante sito culturale nel suo centro storico, che ha nelle figure di Flaiano e d’Annunzio i suoi pilastri ma che nel complesso può identificarsi[…]