Esof 2020 Trieste presentato ai diplomatici italiani alla Farnesina

Si è tenuta alla Farnesina l’evento di presentazione al Corpo diplomatico di Esof  (EuroScience Open Forum), la più rilevante manifestazione europea dedicata al dibattito tra scienza, tecnologia, società e politica, che si svolgerà a Trieste nel 2020. Il capoluogo giuliano è stato scelto come Città europea della Scienza, per la forte presenza d’istituzioni scientifiche nazionali[…]

Porto di Trieste, D’Agostino: “Interesse dall’Ungheria, ma nulla di concreto”

Il Presidente dell’Autorità Portuale dell’Alto Adriatico, Zeno D’Agostino, ha confermato ieri l’interesse dell’Ungheria per il Porto di Trieste, chiarendo come rimanga un interessamento ancora tutto sulla carta, positivo, ma lontano dall’essere un impegno concreto. Quant’è invece certo è come la mossa di avvicinamento alla Cina abbia prodotto un effetto a catena, con un rinnovato interesse nei confronti delle[…]

Antica Murrina Venezia, due manager firmano il rilancio

Come il materiale stesso, e la laguna di Venezia dove è lavorato da almeno otto secoli, anche il distretto del vetro di Murano vive in un equilibrio di perenne fragilità: uno dei più antichi d’Italia, nato ufficialmente nel 1291 con un’ordinanza della Serenissima, è da tempo in crisi, con chiusure di fornaci e richieste di[…]

Mattarella contrario al taglio dei fondi per l’editoria italiana all’estero

Per la stampa e l’editoria italiana presente nei Paesi esteri è fondamentale e irrinunciabile il sostegno pubblico. Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ammonisce il Movimento 5 Stelle sull’iniziativa sponsorizzata da Vittorio Crimi, sottosegretario con delega all’Editoria, che nella kermesse dei pentastellati il 21 ottobre al Circo Massimo aveva annunciato l’inserimento dell’abolizione del finanziamento pubblico ai giornali nella[…]

Ravenna, un museo per ‘immergersi’ nel mare

Marina di Ravenna è una stazione balneare ben nota, iconica, della riviera adriatica. Il suo legame col mare è, per forza di cose, strettissimo, inscindibile. E dunque proprio qui la Historical Diving Society, associazione nata nel Regno Unito con lo scopo di preservare la storia delle attività sottomarine, ha deciso di aprire il primo Museo Nazionale delle Attività[…]

Taglio finanziamenti esuli

Le Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati e le comunità italiane in Slovenia, Croazia e Montenegro non riceveranno fondi dal governo italiano per i prossimi anni. Se alla frase di cui sopra venisse tolto il “non” allora si potrebbe ottenere, eufemisticamente, chiarezza su una vicenda che sta tenendo in apprensione i soggetti destinatari delle[…]

L’Unesco porta a Trieste il forum internazionale dedicato ai giovani

Trieste dal 5 al 7 aprile ospiterà oltre 300 giovani che arriveranno in città per il secondo “Unesco Youth Forum”, la manifestazione che in questa edizione, dopo quella di Matera, sarà dedicata al mondo dell’ambiente e della scienza. Il capoluogo giuliano è stato scelto perché nel 2020 sarà la casa di Esof e soprattutto perché[…]

Lo spopolamento di Venezia continua: 1000 residenti in meno in un anno

Venezia si sta svuotando di abitanti. Questo il tenore dell’articolo pubblicato dal giornale in edicola “La Nuova Venezia” a firma Enrico Tantucci. Sono gli allarmi che più ci impensieriscono come residenti: sono quelli che originano dai numeri, non da teorie o da pareri. E i numeri non fanno più riflettere, fanno preoccupare.   leggi l’articolo[…]

Fragilità dettate da un percorso storico complesso e da un presente incerto, pieno di sfide e insidie

A conclusione del Convegno intitolato “Italiani dell’Adriatico orientale: un progetto per il futuro” promosso a Trieste lo scorso 24 ottobre dal Circolo di cultura istro-veneta “Istria” appare quantomai opportuno trarre un bilancio e fare alcune riflessioni sull’iniziativa. Gli intellettuali, gli studiosi, le scrittrici e poetesse, gli esperti di varie discipline chiamati a raccolta, in rappresentanza[…]

Rijeka è già Fiume almeno in cartolina

Senza roboanti, enfatici proclami, è stato già sdoganato l’uso del nome di Fiume, accanto a quello ufficiale di Rijeka. Nelle cartoline illustrate, che si possono acquistare anche negli uffici delle Poste croate. Non particolarmente suggestive, ce ne sono di diverse in circolazione (alcune con fotografie un po’ datate, considerato che riportano la Torre civica senza[…]