Bit Milano 2019: la regione Marche presenta i nuovi grandi eventi

Anche le Marche si sono presentate alla Bit di Milano 2019, con uno stand di 362 mq. Qui, a focalizzare l’attenzione del pubblico, ci hanno pensato le principali proposte turistico-culturali marchigiane di quest’anno e dei prossimi venturi. Fra di esse ricordiamo le celebrazioni per il bicentenario dell’Infinito di Leopardi (in particolar modo vi ricordiamo tutti gli eventi organizzati a Recanati),[…]

Il Porto di Trieste si presenta a Berlino

Il porto di Trieste guarda al mercato tedesco e si propone come porto alternativo a quelli del Mare del Nord. Lo ha fatto ancora una volta partecipando a Fruit Logistica, una delle fiere più importanti al mondo per il commercio ortofrutticolo e le attività logistiche dell’ortofrutta. La partecipazione è stata coordinata da Aries, l’azienda speciale della Camera di Commercio della Venezia Giulia, e dalla[…]

www.veneto.eu, il nuovo portale del turismo Veneto presentato alla BIT di Milano

“Il Veneto ha una prerogativa che nessuna altra regione turistica possiede: ha tutto”. Lo ha detto il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, intervenendo alla Borsa Internazionale del Turismo (BIT) di Milano alla presentazione del nuovo portale del turismo veneto, coordinata dal giornalista Maurizio Di Maggio.   leggi l’articolo http://www.valdotv.com/2019/02/12/www-veneto-eu-il-nuovo-portale-del-turismo-veneto-presentato-alla-bit-di-milano/

Venezia: salvato ultimo cantiere gondole

L’ultimo squero tradizionale di Venezia torna a vivere e a costruire gondole per solcare la laguna. È festa oggi per Elena ed Elisabetta Tramontin, le due giovani figlie di Roberto, il maestro squerariol scomparso a metà novembre. L’attività ‘Domenico Tramontin & figli’, che aveva sfornato da 1884 migliaia di imbarcazioni, rischiava di naufragare ma le[…]

Trieste Città della Conoscenza, marcia di avvicinamento a ESOF2020

Le promesse e le responsabilità di ESOF 2020 aleggiavano alla conferenza di presentazione di uno scientifico 2019 per Trieste Città della Conoscenza. Lo spazio piccolo, ma accogliente della Stazione Ferroviaria (Piazza della Libertà, 8) ha infatti ospitato una scoppiettante rassegna delle tante iniziative previste nei prossimi mesi. Mostre, esposizioni, ma non solo; ricerca scientifica e collaborazioni con il pubblico […][…]

Itinenari culturali nella Regione Adriatico-Ionica, on line la Roadmap di Routes4U

On line la pubblicazione “Roadmap per la Regione Adriatico-Ionica” che fotografa la presenza, l’impatto e il futuro degli itinerari culturali nell’area Adriatica e Ionica, fornendo informazioni di base e raccomandazioni per chi opera nel campo del turismo sostenibile, della cooperazione culturale e della partecipazione sociale.   leggi l’articolo http://www.europuglia.it/archivio-news/239-home/8088-routes4u-on-line-la-roadmap-per-la-regione-adriatico-ionica

I vincitori del Trieste Film Festival 2019. Il miglior cinema dell’Europa orientale

Serata di grandi premiazioni, al Politeama Rossetti, con tre film scelti a furor di popolo dal pubblico della trentesima edizione del Trieste Film Festival. Il Premio Trieste al miglior lungometraggio in concorso va al film Delegacioni di Bujar Alimani, sull’estremo tentativo del regime comunista – siamo sul finire del 1990 – di “convincere” l’opinione pubblica internazionale dei progressi di[…]

Unione Italiana lead partner di “PRIMIS–Viaggio multiculturale tra Italia e Slovenia”

Si è tenuta a Trieste, presso la sede della SKGZ-UCES, la Prima riunione del Comitato di Gestione del Progetto strategico “PRIMIS-Viaggio multiculturale tra Italia e Slovenia attraverso il prisma delle minoranze”, finanziato dal Programma Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020. Il Progetto “PRIMIS”, della durata di 36 mesi, è iniziato il 1 gennaio 2019 e terminerà il[…]

Troppi i turisti sui bastioni e Ragusa aumenta il biglietto

È la città più visitata dai turisti per eccellenza in Croazia, anche invivibile se vogliamo – lo dicono gli stessi abitanti – e costretta per tanti giorni l’anno a confrontarsi con migliaia di vacanzieri pronti a occupare anche gli angoli più remoti della località. È così che l’antica Ragusa (Dubrovnik) ha deciso di darsi una[…]

Una dichiarazione d’amore a Trieste

Enzo D’Antona lascia la direzione del Piccolo. In questi tre anni D’Antona, forte anche della sua lunga esperienza professionale, cominciata all’Ora di Palermo negli anni ’80, proseguita a Repubblica e poi alla direzione della Città di Salerno, ha rafforzato prestigio e autorevolezza del giornale, riuscendo a rappresentare efficacemente la complessa realtà locale.    leggi l’articolo[…]