Il porto di Trieste rivendica la sua autonomia per diventare la porta sud d’Europa

L’evoluzione anche geo-politica dello scenario internazionale, accelerata anche dall’emergenza virus, sta rilanciando il ruolo di Trieste come grande hub internazionale per le merci e sta tornando a sollevare forti interrogativi sulla firma che il governo italiano, unico fra tutti i governi europei, ha apposto sul programma della Belt & Road Initiative, parte integrante del programma strategico della[…]

Rimini affida gara per il museo Fellini

Il Comune di Rimini ha aggiudicato in via definitiva l’affidamento dei lavori e dei servizi di realizzazione degli allestimenti del Museo Fellini ad un raggruppamento di imprese capeggiato dalla società Lancia di Pergola (Pesaro Urbino). Ne fanno parte Aplomb di Staffolo (Ancona), Ett di Genova, Opera Laboratori Fiorentini di Firenze, Maggioli di Santarcangelo di Romagna, Civita[…]

Step Real Estate compra l’Hotel Helvetia al Lido di Venezia

Step Real Estate ha rilevato l’Hotel Helvetia al Lido di Venezia dalla famiglia Rizzo. Ora la società immobiliare ha avviato i lavori di ristrutturazione e ampliamento, dopo aver ottenuto l’autorizzazione paesaggistica dal Comune di Venezia. Lo riferisce La Nuova di Venezia e Mestre. L’Hotel Helvetia fu costruito negli anni Venti e sorge al numero 4 del Gran Viale del Lido di Venezia, dal lato del Piazzale[…]

Corridoio turistico Germania-Croazia, Scoccimarro: «Inaccettabile Italia tagliata fuori»

Fabio Scoccimarro risponde ai vicini Stati Croazia e Slovenia in merito al cosiddetto corridoio turistico fra Germania-Austria-Slovenia-Croazia, che permetterebbe la libera circolazione turistica tra questi stati, escludendo di fatto l’Italia. Intenzione dell’Assessore regionale è sensibilizzare al fatto la regione, ma far anche arrivare la notizia in Parlamento, affinché si possa intervenire presso il nostro Governo,[…]

Trieste e Sissa Medialab: il turismo scientifico per rilanciare la città?

E’ sicuramente ancora troppo presto per poter parlare in termini di ripresa del turismo; è tuttavia innegabile che esso rappresenti una parte rilevante e fondamentale per l’economia italiana e del Friuli Venezia Giulia. In questo ambito negli ultimi anni è andato via via crescendo il turismo cosiddetto “culturale”, così come quello legato alla scienza. A dimostrarlo sono stati[…]

Macedonia del Nord entra in Macroregione adriatico-ionica

La Macedonia del Nord è diventata il nono paese membro della Macroregione adriatico-ionica (Eusair), che riunisce in un’unica strategia di sviluppo i Paesi Ue (Italia, Croazia, Grecia, Slovenia) e dei Balcani (Albania, Bosnia Herzegovina, Montenegro, Serbia). “Non vediamo l’ora di rafforzare questa cooperazione regionale e allargare il dialogo politico multilivello per una macroregione adriatico-ionica più[…]

L’UE aiuti i giornali delle minoranze

Oltre al pacchetto di “cure” per l’economia post-coronavirus, l’Unione europea adotti anche delle misure salva-giornali delle minoranze nazionali, la cui sopravvivenza è messa a repentaglio dalle conseguenze della pandemia di Covid-19. È l’appello che Midas – Minority Dailies Association, ossia l’associazione dei quotidiani in lingua minoritaria e regionale, di cui “La Voce del popolo” è[…]

Istria. Nasce un Fiduciariato per salvare il turismo

Il f.f. di zupano, Fabrizio Radin, ha istituito il Fiduciariato per il turismo della Regione per il 2020. Compito primario seguire e analizzare la situazione epidemiologica causata dal Covid-19 in penisola come nel resto della Croazia e sui mercati turistici di maggiore interesse per l’Istria e le implicazioni per il settore sul territorio peninsulare. Le[…]

A Venezia tornano i libri, riapre la storica ‘Toletta’

Uno dei primi acquisti è stata una “Divina Commedia” della collana Meridiani, comprata da una nonna per i 18 anni del nipote. La riapertura a Venezia della storica libreria “Toletta”, un’istituzione per la città, è stato un piccolo assaggio di ‘libertà’, una ventata di cultura toccata con mano, dopo un mese e mezzo di vita[…]

I Percorsi Internazionali di Borghi d’Europa

L’Associazione Culturale Borghi d’Europa promuove da oltre dieci anni una rete di borghi e territori poco conosciuti, al fine di valorizzarne il patrimonio culturale, ambientale, artistico, enogastronomico,economico e scientifico attraverso progetti e iniziative di informazione finalizzate ad ‘informare chi informa’. Nel corso del 2020  i giornalisti e i comunicatori di Borghi d’Europa visiteranno tutte le località[…]