I veneti illustri di Dalmazia: la scoperta fatta negli archivi dalla caparbia studiosa

Non finiscono mai le scoperte negli archivi della Dalmazia. Adesso tocca ai fondi delle famiglie venete, oltre un centinaio, sparsi tra le principali città della costa: Spalato, Zara, Sebenico, Ragusa (Split, Zadar, Sibenik, Dubrovnik) e alcune isole, come Curzola e Lesina (Korcula, Hvar). La ricerca, finanziata dalla Lega nazionale di Trieste, è condotta da Valentina[…]

In arrivo opera omnia Cibotto e Comisso

L’opera omnia di Gian Antonio Cibotto e di Giovanni Comisso sarà pubblicata da La nave di Teseo. […] È la prima volta che l’intera produzione dello scrittore rodigino, che comprende romanzi, saggi, poesie, testi teatrali, viene raccolta in un unico volume. La curatela dell’opera di Cibotto – in questi giorni al centro di un’accesa polemica[…]

La Trieste asburgica nel nuovo libro di Zeno Saracino

Un viaggio nella Trieste degli Asburgo, alla scoperta di dodici gioielli dimenticati: dal Porto Vecchio con la Centrale Idrodinamica, dal gasometro del Broletto alla fortezza Kressich, dai caffè e gli alberghi di un tempo ai “bagni galleggianti” di un secolo fa.   leggi l’articolo https://www.triesteprima.it/cronaca/la-trieste-asburgica-nel-libro-di-zeno-saracino-6-gennaio-2019.html

Il Premio Istria nobilissima a Fulvia Grbac

La pittrice accademica Fulvia Grbac, insegnante della Scuola media Pietro Coppo di Isola, è stata insignita del massimo riconoscimento per la categoria design, arti applicate e illustrazione al Concorso Istria nobilissima 2018. […] Gli esperti l’hanno giudicata estremamente legata all’attualità, ma hanno rilevato anche la grande qualità e tecnica grafica dell’artista, aggiungendo che l’insieme ha[…]

Riscrivere gli episodi storici sconosciuti

Valentina Petaros Jeromela, studiosa di Capodistria, unisce la pazienza dell’archivista al rigore del filologo, di suo ci mette la vivacità e quella curiosità incantata che rinvigorisce i risultati. È autrice del volume presentato qualche giorno fa a Trieste, nella sede della Lega Nazionale di Via Donota, e intitolato “1918-1921. Fuoco sotto le elezioni. Gli incidenti[…]

Fiume, città di passione

Fu Gabriele D’Annunzio a definire Fiume “città di passione”, inserendola nella narrazione revanscista della “vittoria mutilata” del primo dopoguerra. In realtà Fiume fu una “città di passione” ben al di là del momento dannunziano, perché la città quarnerina è stato il topos in cui si concentrarono alcune delle dinamiche tragiche della lunga contemporaneità dell’Europa di mezzo: conflitti[…]

Il Veneto nei luoghi di scrittori e poeti

«Saltarono nel battello e presero il largo, remando lentamente e in silenzio. Un’oscurità profonda, resa densa da una nebbia pestilenziale che ondeggiava sopra i canali, le isole e le isolette, copriva le Sunderbunds e la corrente del Mangal. A destra ed a sinistra si estendevano masse enormi di bambù spinosi, di cespugli fitti, sotto i[…]

Una monografia in omaggio al prestigioso Seminario

A Palazzo Pretorio presentata la monografia “Il Seminario di lingua e cultura italiana – Genesi, sviluppo, cronaca e testimonianze (1962-2016)”, edito dal Centro italiano “Carlo Combi”. L’importante volume, nato dal meticoloso lavoro delle autrici Daniela Paliaga Janković e Lilia Macchi e curato da Claudio Battelli, Kristjan Knez e Roberta Vincoletto, ripercorre la storia del progetto[…]

Trincee, ma non solo: la Grande Guerra nelle foto dello Stato Maggiore

L’eroismo, la quotidianità, gli assalti, il freddo, il fango, insomma la sofferenza di soldati (e dei tanti, tantissimi civili coinvolti) sono diventati libro. Lo Stato Maggiore della Difesa ha pubblicato un volume di oltre 400 pagine (Grande guerra, un racconto in cento immagini) che pubblica 100 fotografie accompagnate da altrettanti brevi saggi firmati da storici,[…]