I cantieri navali della Trieste asburgica – cenni di storia

Argomento vasto e complesso quello della storia cantieristica di Trieste, dove risulta necessario un approccio interdisciplinare, non solo limitato alla conoscenza storica, ma esteso all’ingegneria navale, alla geografia marittima e – perché no? – che non trascuri l’elemento “umano”, onde meglio analizzare non solo quali navi venivano costruite, ma anche chi le costruiva e a quale pubblico venivano destinate.   leggi l’articolo http://www.triesteallnews.it/2018/07/07/i-cantieri-navali-della-trieste-asburgica-cenni-di-storia/

Sergio Marchionne, le radici in Istria e la mamma profuga da Pola

Non solo fiero delle sue origini abruzzesi e di essere figlio di un carabiniere. Sergio Marchionne si è sempre considerato un istriano d’adozione questo perché nel passato dell’ex Ceo di Fiat Chrysler rientrano le due grandi tragedie che hanno colpito l’Italia nel Novecento: suo nonno materno Giacomo Zuccon era originario di Carnizza (Pola), dove il papà di Marchionne[…]

Alla Fondazione Cini raccolte 6602 cartoline di Venezia

Migliaia di cartoline che documentano la vita di Venezia e della laguna tra l’800 e il 900 entrano a far parte delle collezioni documentali della prestigiosa istituzione veneziana. In tutto 6602 cartoline di pregio e rarità che documentano tessuto urbano, monumenti, edifici, opere d’arte, e attività industriali e commerciali, cantieristica navale, avvenimenti, feste, costumi di[…]

Sir Clarke, il diplomatico che voleva salvare Venezia

Fece di Venezia lo scopo della sua vita, e finì per viverci per sempre dopo aver fondato il “Venice in Peril Fund”, uno dei primi Comitati stranieri che si mise al lavoro per salvare la città dopo “l’acqua granda” del 1966. A Venezia, sir Henry Ashley Clarke ci fu alla fine anche sepolto – nel settore evangelico[…]

Croazia: identità, passato e riconciliazione

Alla vigilia dell’entrata della Croazia nell’Unione europea, il 1 luglio 2013, l’allora presidente della Commissione europea José Barroso, oltre a esprimere apprezzamenti per le difficili riforme intraprese, si era complimentato con Zagabria per aver teso la mano alla riconciliazione. Il premier Zoran Milanović aveva voluto menzionare, tra l’altro, che in tempi di revisionismo storico i[…]

Lo storico tricolore fiumano ricompare sul Municipio

Lo storico tricolore fiumano, rosso, giallo e blu è tornato a sventolare sul balcone di Palazzo municipale. L’evento è avvenuto in occasione del 359º anniversario della concessione dello stemma e del vessillo, assegnati alla Città di Fiume tramite un diploma firmato il 6 giugno del 1659 a Vienna dall’Imperatore Leopoldo I.   leggi l’articolo http://www.lavoce.hr/cronaca/cronaca-fiumana/811-lo-storico-tricolore-fiumano-ricompare-sul-municipio

Locande e alberghi della Trieste asburgica, tra Settecento e Ottocento

La natura economica di Porto caratteristica della Trieste settecentesca, da Maria Teresa d’Austria a Giuseppe II e in seguito industriale e commerciale, con i traffici della Restaurazione e con la realizzazione di quanto oggi viene definito “Porto Vecchio” nell’ultimo quarto del diciannovesimo secolo, costituirono un impulso decisivo alla costruzione di una vasta rete di alberghi e hotel.   leggi l’articolo[…]

Torna a sventolare il vessillo di Fiume

Momento importante, commovente, quello vissuto a Fiume, dove a distanza di decenni ha ripreso a sventolare la storica bandiera fiumana, appesa sul balcone di Palazzo comunale, lungo il centralissimo Corso. Dopo la ricollocazione della statua dell’aquila bicipite sulla cupola della Torre civica, avvenuta nell’aprile 2017, il capoluogo del Quarnero si è riappropriato di uno dei[…]

Festival dell’Istroveneto: resi noti i vincitori

Sono stati resi noti i vincitori dei Concorsi Letterario e Video nell’ambito della VII edizione della rassegna promossa dall’Unione Italiana, volta a tutelare e promuovere il dialetto del territorio. Al concorso letterario sono pervenuti complessivamente 55 lavori, divisi in tre categorie: quella dei Pici (6-10 anni) con 23 elaborati, Medi (11-14 anni) con 31 lavori,[…]

“Festa di Trieste” a giugno nel nome di Maria Teresa

Una “Festa di Trieste” il primo giugno nel nome di Maria Teresa d’Austria. Ma non per il suo genetliaco […] bensì per ricordare la Patente di libera navigazione emanata nel 1717, che ha preceduto la concessione del Porto franco del 1719. A proporla al Comune sono tre i presidenti di tre associazioni (Circolo della Stampa, Club[…]