Roma, il Quartiere giuliano-dalmata vara il progetto «Famiglia e Ricordo»

Una sorta di «pietra d’inciampo» dal profilo dell’Istria che nel tempo a venire richiami alla memoria le famiglie esuli vissute nel secondo dopoguerra in quel «Villaggio Giuliano-Dalmata» già Villaggio Operaio dell’E42 allestito lungo la Via Laurentina per ospitare i lavoratori addetti alla costruzione dell’Esposizione Universale poi mai realizzata’ nel quale trovarono invece prima accoglienza i[…]

A 100 anni dall’impresa dannunziana. Retaggio di decenni di pensiero unico

L’uso pubblico e strumentale della storia ha poco a che fare con la riflessione storiografica, la quale deve considerare tutte le tessere, esaminare le fonti più diverse, accantonare le enfatizzazioni e bandire il sentimentalismo, le posizioni personali o, peggio ancora, quelle avanzate per partito preso. Non c’è sordo peggiore di chi non vuole sentire; lo[…]

«Yoga», futuristi, scrittori e rivoluzionari a Fiume

«L’atmosfera che si vive attualmente è decisamente futurista»: così Mario Carli – noto scrittore d’avanguardia, già ardito nella Grande Guerra, accorso il 13 settembre 1919 a Fiume al seguito della clamorosa iniziativa di d’Annunzio – definì il clima che andava rapidamente crescendo nella città con l’arrivo di una nutrita e rumorosa rappresentanza di futuristi, ai[…]

Si è spento Fabio Forti, Trieste piange una delle sue menti migliori

Fabio Forti se n’è andato. Uno degli ultimi testimoni dell’insurrezione di Trieste del 30 aprile 1945 contro il nazifascismo e tra i massimi esperti di carsismo a livello internazionale si è spento nel capoluogo regionale all’età di 92 anni. Forti era stato consigliere comunale, combattente nel Corpo dei Volontari della Libertà, ufficiale della Repubblica Italiana[…]

Grande protagonista dell’Impresa di Fiume

Del suo ritratto cattura lo sguardo intenso e quella barba curata, all’epoca un po’ dandy, oggi in perfetto stile hipster, fenomeno mainstream tra i ragazzi di oggi. È giovane, Riccardo Frassetto, quando a 26 anni, dopo aver combattuto nella Grande Guerra, decide di recarsi a Venezia bussando alle porte della famosa casetta rossa affacciata sul[…]

«Il viaggio della memoria sarà in Istria»

Conservare e trasmettere la memoria dell’ex Campo di Concentramento di Fossoli, autentico testimone di una ‘stratificazione’ di storie e vicende umane. Tra il 1945 e il 1947 è stato campo per gli ‘indesiderabili’; dopo la fine della guerra ha accolto la comunità di Nomadelfia con don Zeno Saltini e infine, negli anni cinquanta, è divenuto[…]

Una lapide ricorda gli infoibati di Tupliaco

“Il nostro è stato un momento di raccolta e preghiera in ricordo delle vittime” ci dice don Antun Kurelović, parroco di Pedena-Pićan che incontriamo sul sagrato della chiesa dell’Annunciazione della Beata Vergine Maria e che si dichiara stupito dell’interesse dimostrato verso un gesto di doverosa pietà cristiana. “Non è la prima volta che lo facciamo”[…]

Roseto, ritrovata la lapide ‘scomparsa’ del poeta dalmata Antonio De Micheli

Era nato a Sebenico (oggi Croazia) il 24 giugno 1881 ed era sposato con Giovanna Savio Gazzoni (detta Gina o Giannina) ed aveva due figlie: Biancamaria e Novella. Grazie alle ricerche del giornalista giuliese, Walter De Berardinis, con la collaborazione dello storico, Mario Giunco, già funzionario del settore cultura del comune di Roseto degli Abruzzi, è[…]

«Segni d’impresa» nelle nostre terre di mare

Alimentari e conserve, vini e liquori, sigarette e fumo, oli, petroli, carboni, chimici, tessili, cementi, laterizi, carte e valori, commercio, porti, cantieri, navigazione, turismo, e poi cartolibrerie, società assicurative, aziende edili, studi fotografici, vari negozi al dettaglio e persino allevamenti di canarini. Insomma, tutto ciò che ha fatto economia e dunque anche vita e benessere[…]

Capodistria, la mappa più antica ha 400 anni

Palazzo Pretorio, sono state presentate le iniziative a ricordo dei 400 anni della Pianta di Capodistria di Giacomo Fino. Redatta il primo agosto 1619 su commissione del podestà e capitano Bernardo Malipiero per le necessità di rinnovo del sistema di fortificazione, rappresenta la più antica mappa della città pervenutaci e in assoluto una delle più[…]