Venezia e Trieste già tra trent’anni sott’acqua? Lo studio dell’INGVI

Negli ultimi due secoli il livello del mare è cresciuto a ritmi più elevati rispetto agli ultimi tremila anni e un importante contributo è dato dai cambiamenti climatici. Se il trend rimanesse invariato, il livello del Mar Mediterraneo potrebbe aumentare fino a 57 centimetri entro il 2100, con picchi di addirittura 60-82 centimetri in alcune aree costiere,[…]

Roseto, ritrovata la lapide ‘scomparsa’ del poeta dalmata Antonio De Micheli

Era nato a Sebenico (oggi Croazia) il 24 giugno 1881 ed era sposato con Giovanna Savio Gazzoni (detta Gina o Giannina) ed aveva due figlie: Biancamaria e Novella. Grazie alle ricerche del giornalista giuliese, Walter De Berardinis, con la collaborazione dello storico, Mario Giunco, già funzionario del settore cultura del comune di Roseto degli Abruzzi, è[…]

È 80enne ‘La Vittoriosa’, storica lancetta dell’Adriatico

Compie 80 anni “La Vittoriosa”, storica imbarcazione da pesca, l’unica lancetta in navigazione nei mari italiani, ultima superstite di questo tipo dell’antica flotta peschereccia della costa meridionale delle Marche, riscoperta e mantenuta ‘in vita’ prima da un gruppo di appassionati, uno dei quali è rimasto poi unico proprietario. Lunga 9,20 m e larga 3, con[…]

Viaggio tra le isole dell’Adriatico, Sansego e i suoi misteri

Il cartografo olandese Christiaan Sgrooten alla fine del Cinquecento ebbe la fortuna, e l’intuizione di mappare per primo l’insediamento dell’isola di Sansego. Quest’isola rimase nascosta dalle mappe per moltissimo tempo e, come ogni isola che si rispetti, nel suo passato ha dato vita ad un’atmosfera tutta sua. Quando infatti si mette piede per la prima[…]

La batana tra passato e presente

Tradizioni, storia e passato vengono salvaguardati anche attraverso l’arte, grazie all’Associazione “Batana salvorina” di Salvore, iniziato con un minuzioso lavoro di restauro di una batana in loro possesso fatto da Christian Petretich, socio della stessa, concessa poi al Indirekt, festival che già da anni fonde musica, arte e letteratura e che quest’anno ha abbracciato tutta[…]

Una cartolina per l’Adriatico mare d’Europa

Una cartolina che, come si faceva in passato, possa circolare per segnare un momento importante. È  da qui che siamo partiti per proporre una cartolina elettronica, realizzata dall’illustratore Gabriele Musante, che ricordi che nel 2020 Fiume sarà Capitale europea della cultura. Un’opportunità unica, quest’ultima, per rinsaldare un’appartenenza adriatica di tutte le comunità che sull’Adriatico s’affacciano,[…]

Maria Grazia Ciani, “La morte di Penelope”

In questo suo secondo libro di narrativa Maria Grazia Ciani si confronta con i racconti omerici riscrivendo, con la libertà che le è permessa dall’esteso dominio della materia, la storia di Penelope senza Ulisse. Si ricorderà il suo primo racconto, Storia di Argo (2006), nel quale rievocava per la prima volta, con tratto  asciutto e[…]

La Voga maxima di salvorini e piranesi verso Muggia

I soci della “Batana salvorina” hanno accompagnato i membri della “Voga Veneta Pirano” nella Voga maxima, traversata marittima da Pirano a Muggia. Sono stati i membri Lauro Paoletić e Christian Petretich a raggiungere alle prime luci dell’alba i loro colleghi Silvano Pelizzon, Dario Dobrovich e Marina Paoletić a bordo della batana salvorina nel mandracchio di[…]

Alla scoperta del turismo slow e sostenibile tra le coste di Italia e Croazia

Scoprire le perle della costa adriatica, simboli di un turismo culturale di nicchia, lontane dalle mete più ordinarie e mainstream: è questo l’obiettivo del progetto Interreg Italia-Croazia Innocultour, che coinvolge partner istituzionali e operatori turistici di entrambi i Paesi. L’iniziativa è infatti promossa da Delta 2000 Società Consortile ar.l (lead partner), Regione del Veneto, Regione Molise, RERA[…]

Per i giornali inglesi Venezia è malata di turismo: «Visitate le città vicine»

Il settimanale britannico e statunitense The Week dedica la copertina del prossimo numero a Venezia con la vignetta a tutta pagina e un titolo che è tutto un programma: «Ospiti indesiderati – La maledizione del sovraffollamento turistico». A partire da Venezia – 25 milioni di visitatori all’anno, 32mila passeggeri della navi da crociera e 500mila escursionisti giornalieri[…]