Restauro del Monumento ai Caduti giuliani, istriani, fiumani e dalmati di tutte le guerre

Un’opera compiuta grazie alle richieste e azioni compiute presso il Municipio di Roma IX dal Coordinamento del Quartiere Giuliano- Dalmata, composto da Società di Studi Fiumani, Museo di Fiume; Associazione per la Cultura fiumana, istriana e dalmata nel Lazio; Giuliano –Dalmata nel cuore; Associazione Sportiva Giuliana; Anvgd Roma. L’iniziativa, spiega Marino Micich, direttore dell’Archivio-Museo Storico[…]

Zara. «All’Unione le chiavi della CI»

L’Unione Italiana si muove nel tentativo di sbloccare lo stallo che interessa la Comunità degli Italiani di Zara. Entro il 5 dicembre i rappresentanti dell’Unione Italiana dovrebbero recarsi a Zara per ritirare le chiavi della sede della locale CI. Ce lo ha annunciato il presidente della Giunta esecutiva dell’UI, Marin Corva. Nel corso della conversazione[…]

Convegno “Le immigrazioni a Roma Capitale”: lettera aperta dello storico Marino Micich al Vicesindaco di Roma

La storia della Comunità Giuliano Dalmata — prosegue Micich — è sempre vista con grande attenzione da parte dell’attuale Amministrazione capitolina: che si manifesta con il sostegno delle attività promosse dalle nostre associazioni alla Casa del Ricordo dell’Esodo giuliano-dalmata (a Roma in Via di San Teodoro vicino al Circo Massimo, N.d.R.) e con il “Viaggio[…]

La «Società istriana di archeologia e storia patria»

Tutta la nobile storia dell’Istria nei secoli rivive negli «Atti» e «Memorie» dei suoi studiosi e attraversa i tempi. Dopo 100 anni dalla sua istituzione, guidata dal Prof. Giuseppe Cuscito la Società collabora ai nostri giorni con studiosi italiani e d’oltre confine per richiamare alla memoria i grandi passaggi della storia. Nostro servizio Il cibo[…]

La riflessione. Capodistria 31 ottobre 1945

Nessuno ricorderà pubblicamente l’avvenimento consumatosi nell’immediato secondo dopoguerra e la delicata situazione sanitaria in cui ci ritroviamo non c’entra nulla. Eppure siamo testimoni di un eccesso di memoria, mentre una visione manichea classifica gli episodi del passato ‘giusti’ o li bolla come inopportuni o indegni di rammentare. Formulazioni risalenti a tre quarti di secolo fa[…]

Il mare Adriatico lancia un grido d’allarme

Il mare Adriatico lancia un grido d’allarme con la voce della città di Dubrovnik: la città croata è al collasso, assediata dai rifiuti marini che, favoriti dalla corrente, inquinano le sue acque arrivando direttamente dall’Albania. L’Adriatico è infatti percorso da un flusso marino che entrando dal canale d’Otranto risale la costa orientale, per poi lambire il Friuli Venezia[…]

Quartiere Giuliano Dalmata di Roma, promossi progetti di valorizzazione

Nel corso del 2020 la Società di Studi Fiumani – Archivio Museo di Fiume e Comitato di Roma Anvgd hanno ottenuto una risoluzione dal Comune di Roma IX Municipio, di valorizzazione permanente del nucleo storico del Quartiere Giuliano Dalmata di Roma, in base al Codice dei Beni Culturali, Decreto legislativo 42, art. 136 2004 e[…]

È uscito l’ultimo numero della Rivista di Studi Adriatici «FIUME»

È uscito l’ultimo numero della Rivista di Studi Adriatici «FIUME»  (n. 42 / 2020) a cura della Società di Studi Fiumani di Roma (si stampa col contributo della Legge 72/2001 – mod. 2019). Un numero di cultura europea  (contributi di autori italiani, croati e ungheresi). Il nostro contributo per la storia e la cultura di Fiume Si[…]

“Porti, Il futuro di Trieste è aprirsi al mondo”

“Il porto di Trieste, sistemizzato con Monfalcone e Porto Nogaro, ha davanti a sé anni di grande sviluppo. Ma questo sviluppo sarà possibile solamente se si capirà l’importanza di non chiudersi dietro fallimentari linee strategiche che vorrebbero tutelare un’idea di autonomia che non è e non può essere l’’dea di chi crede nell’Europa. Trieste deve[…]