Regione Veneto: nuovi progetti per l’Istria e la Dalmazia

Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato per l’uso dei fondi regionali a favore degli interventi di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale della Serenissima in Istria e in Dalmazia.

Quindici i progetti approvati per un totale di 380mila euro: sei con spese di investimento (restauri e interventi materiali) e nove con spese correnti (studi, manifestazioni, gemellaggi). Alcuni dei progetti più rilevanti riguardano le mura di Lesina, il campanile di Torre Abrega e Palazzo Sincich a Parenzo.

LEGGI L’ARTICOLO

https://www.ansa.it/pressrelease/veneto/2022/04/06/crv-valorizzazione-patrimonio-culturale-veneziano-in-istria/dalmazia-ecomusei-_eb5e4e36-aacb-4725-b63a-129418f9d8f0.html

Nella foto gli interni di Palazzo Sincich, sede del Museo del Territorio Parentino

2 commenti
  1. Benedetto
    Benedetto dice:

    Iniziative molto importanti, mantiene il ricordo delle Terre e delle infamie subite dai nostri connazionali ! “Terre Italianissime”

    Rispondi
  2. Mario
    Mario dice:

    Ottime iniziative.
    Sarebbe bello che ad ogni restauro corrispondesse una targa bilingue con indicata l’origine del recupero e chi l’ha finanziata.
    Per bilingue intendo italiano e croato.
    Non croato e inglese.
    .

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.