Fondi Ue: Bruxelles dà ok a programma Italia-Croazia

Via libera della Commissione europea al primo programma di cooperazione transfrontaliero dell’Italia con la Croazia, che per sette anni potrà contare su un bilancio di quasi 237 milioni di euro, di cui 201 milioni dal fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr). Il programma, che interessa 33 fra regioni e province nei due Paesi europei che si affacciano sullo stesso mare, potrà contribuire allo sviluppo concreto della strategia della macro-regione Adriatico-Ionica (Eusair). In Italia i territori coinvolti, che vanno dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia, sono quelli di Teramo, Pescara, Chieti, Campobasso, Brindisi, Lecce, Foggia, Bari, Barletta-Andria-Trani, Venezia, Padova, Rovigo, Pordenone, Udine, Gorizia, Trieste, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno e Fermo. In Croazia partecipano Primorsko-goranska zupanija, Licko-senjska zupanija, Zadarska zupanija, Sibensko-kninska zupanija, Splitsko-dalmatinska zupanija, Istarska zupanija, Dubrovacko-neretvanska zupanija, Karlovacka zupanija.

LEGGI L’ARTICOLO

http://www.ansa.it/nuova_europa/it/notizie/nazioni/croazia/2015/12/15/fondi-ue-bruxelles-da-ok-a-programma-italia-croazia_27374629-1e4a-4a53-9f53-f526d3d7f8ec.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *