“Tra legno e acqua”, convegno su recupero barche storiche

Un patrimonio di tradizioni e cultura della marineria da difendere, valorizzare e continuare a promuovere anche tra gli operatori e gli appassionati della nautica e della vela di oggi. Se ne discute il 30 gennaio alla terza edizione del convegno “Tra legno ed acqua – Recupero e Valorizzazione delle imbarcazioni d’epoca e storiche” organizzato dall’Avev (Associazione Vele d’Epoca Verbano) sul Lago Maggiore presso la sede del Golf Club Varese. Tra i relatori, gli architetti Massimo Gin, uno dei massimi esperti di imbarcazioni della laguna veneta e per oltre un decennio presidente dell’Associazione Vela al Terzo; Matteo Picchio che ha progettato il restauro di barche a vela, navette, rimorchiatori d’epoca e motoryacht, e Leonardo Bortolami vincitore, con il Dragone Acanto del 1966, per il miglior restauro europeo 2015 e responsabile del cantiere di restauro dello Scottish Fisheries Museum di Edimburgo.

LEGGI L’ARTICOLO

http://www.ansa.it/mare/notizie/rubriche/uominiemare/2016/01/22/tra-legno-e-acqua-convegno-su-recupero-barche-storiche_858342a7-8c40-44d8-8650-32e724840b6c.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *