Macroregione: ambasciatore Grubiša, Croazia perno integrazione

La Croazia può svolgere un ruolo importante nell’integrazione tra i diversi Stati dell’area adriatico ionica attualmente esclusi dall’asse decisionale Francia-Germania, comprese le nazioni extra Ue come Serbia, Montenegro, Bosnia Erzegovina e Albania. Lo ha detto l’ambasciatore della Repubblica di Croazia Damir Grubiša, intervenuto ad un incontro sulla Macroregione adriatico ionica presso l’Università di Macerata. “Quattro – ha detto Grubiša – i pilastri su cui lavorare: la crescita blu, ossia quella del settore ittico, delle costruzioni navali e delle attrezzature marine; la connettività terra-mare per accrescere la competitività e l’accesso a nuovi mercati; il patrimonio culturale e naturale di un’area che è stata la culla dell’Europa; e il turismo. Tutto nell’ottica della sostenibilità”.

 

leggi l’articolo

http://www.ansa.it/nuova_europa/it/notizie/rubriche/eusair/2016/05/31/macroregioneambasciatore-grubia-croazia-perno-integrazione_15a918da-0a40-4f9a-bb15-76eba7fd7cee.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *