Vele Blu, l’Adriatico batte lo Ionio: ecco perché

La bellezza non è tutto. Una mano di belletto può servire per spedire nelle agenzie di viaggio e sul web la cartolina di un mare da sogno e la promessa di una vacanza indimenticabile, ma non basta di certo per ottenere le Cinque Vele di Legambiente e Touring Club italiano nella Guida Blu 2016. Lo Jonio insegue l’Adriatico, che con tre località premiate – Otranto, Melendugno e Castro – vince il derby del turismo sostenibile. Quattro le vele che sventolano per Nardò e addirittura tre quelle assegnate a Gallipoli, regina indiscussa dell’estate salentina. A dire che, sebbene i flussi turistici crescano vertiginosamente, lo stesso non accade per i servizi di accoglienza, le politiche della mobilità, la gestione e la tutela dell’ambiente. È qui che il versante ionico inciampa e cade, prima di arrivare alla meta, al traguardo delle Cinque Vele.

 

leggi l’articolo

http://www.quotidianodipuglia.it/lecce/vele_blu_classifica_legambiente_touring_club_ionio_adriatico-1791008.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *