Sloveno, croato e italiano? Non solo. L’Istria e il Quarnero sono un vero e proprio crogiolo linguistico e culturale

L’Istria, Fiume, le isole del golfo del Quarnero sono a due passi da Trieste e ogni anno 1.200.000 italiani varcano il confine diretti alle località balneari di Slovenia e Croazia, attratti dalla bellezza del mare, dai prezzi competitivi, dalla genuinità della cucina locale. Ma probabilmente è la storia a rendere uniche queste regioni: il susseguirsi e il mescolarsi di popoli e dominazioni – romani, bizantini e slavi, veneziani e austriaci, fino al passaggio al Regno d’Italia dopo la Prima guerra mondiale e alla Jugoslavia socialista dopo la Seconda – non hanno lasciato tracce solo nelle strutture urbanistiche o nelle innumerevoli testimonianze artistiche e architettoniche, ma restano ancora vivi attraverso il crogiolo linguistico e culturale peculiare di questa area a lungo contesa […].

 

leggi l’articolo

http://www.balcanicaucaso.org/aree/Croazia/Istria-e-Quarnero-dove-le-lingue-si-incontrano-172519

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *