Il Porto di Venezia scommette sulla Cina

La nuova via della Seta passa per l’Alto Adriatico. E adesso, sette secoli dopo Marco Polo e il suo viaggio in Cina, sono i manager dell’Estremo Oriente a venire a Venezia, in cerca della strada migliore per raggiungere i mercati europei. Ieri e domenica nella sala degli Arazzi della Fondazione Cini, all’isola di San Giorgio, si sono visti imprenditori e politici della Repubblica popolare cinese, ministri e operatori discutere dei traffici commerciali marittimi del prossimo futuro. «Along the silk roads», lungo le vie della Seta, la conferenza organizzata dalla Fondazione per la collaborazione tra i popoli.

 

leggi l’articolo

http://mattinopadova.gelocal.it/regione/2016/07/12/news/il-porto-di-venezia-scommette-sulla-cina-1.13807162

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *