Fu Trieste a suggerire il turismo termale alla Venezia di Byron

Fu Lord Byron a lanciare la moda delle nuotate notturne nei canali di Venezia. Bello, atletico, pieno di fascino, oltre a nuotare in solitaria nei rii veneziani il grande poeta inglese contribuì anche a diffondere la passione per le gare natatorie in laguna. Molte, si racconta, furono le sfide da lui intraprese, tanto che fu istituita la “coppa Byron”, una gara di nuoto che continuò a disputarsi tra il Lido e la Stazione ferroviaria fino al 1949. La passione per l’acqua della laguna e per le sue proprietà terapeutiche fu nell’800 una costante che portò Venezia a diventare meta ambita di un turismo termale d’élite che rischiò di trasformare la città in una delle grandi ville d’eau europee.

 

leggi l’articolo

http://ilpiccolo.gelocal.it/tempo-libero/2016/08/20/news/fu-trieste-a-suggerire-il-turismo-termale-alla-venezia-di-byron-1.13987098?refresh_ce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *