Venezia, l’arte delle perle di vetro diventa patrimonio culturale Unesco

A Venezia le chiamano perlere perché da secoli realizzano perle di vetro. Da oggi quell’arte di plasmare il fuoco e trasformarlo in un perfetto microcosmo di colori è stata inserita nella Lista Rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’Umanità. «Nel territorio veneziano, l’arte delle perle di vetro accompagna la nostra vita e, in molte famiglie, c’è una perlera, un perler, un’impiraressa, un molatore o un maestro del vetro» racconta Cristina Bedin, presidente del Comitato per la Salvaguardia dell’Arte delle Perle di Vetro Veneziane, dal 2013 impegnata nel lungo percorso per il riconoscimento dell’Unesco.

Leggi l’articolo

https://www.repubblica.it/cronaca/2020/12/17/news/venezia_l_arte_delle_perle_di_vetro_diventa_patrimonio_culturale_unesco-278806484/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *