In ricordo di Ezio Loik

Il 4 maggio del 1949 a Torino accadeva quella che tutti ricordano come la tragedia di Superga. Alle ore 17.03, il Fiat G.212 della compagnia aerea ALI, siglato I-ELCE, con a bordo l’intera squadra del Grande Torino calcio, di ritorno da Lisbona, dove aveva disputato un incontro amichevole contro il Benfica, si schiantò contro il muraglione del terrapieno posteriore della basilica di Superga, che sorge sulla collina torinese; le vittime furono 31, tra cui il calciatore fiumano Ezio Loik. A 72 anni da quella tragedia vogliamo ricordarlo con una foto di classe in cui compare ancora giovanissimo. Fu scattata il 12 giugno del 1937 a Fiume. La classe è la seconda magistrale, e ritrae, tra gli altri, Alfredo Spadoni (ultimo a sinistra nella penultima fila), padre di Arsenio, che ha pubblicato la foto su Facebook.

Leggi l’articolo

https://lavoce.hr/esuli-e-rimasti-la-voce-del-popolo/in-ricordo-di-ezio-loik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *