Diana Bracco ricorda il padre Fulvio, da Neresine a Milano

Un evento per ricordare l’illustre industriale nato a Neresine, sull’isola di Lussino: “Istria e Dalmazia, terre davvero incredibili”.

LEGGI L’ARTICOLO

https://www.ildenaro.it/diana-bracco-mio-padre-mi-ha-insegnato-tanto-istria-e-dalmazia-terre-incredibili/

Una rete di musei virtuali di otto porti dell’Adriatico

Ancona, Venezia, Trieste, Ravenna, Fiume, Zara, Ragusa di Dalmazia e Spalato partecipano al progetto Adrijo finanziato dall’Unione Europea.

LEGGI L’ARTICOLO

https://www.adriaeco.eu/2022/06/21/adrijo-una-rete-di-musei-virtuali-di-otto-porti-del-mare-adriatico/

Il bar istriano di Fertilia è ancora la casa dei ricordi culinari

Ad Alghero la 93enne Edda Sbisà guida da decenni con mano ferma il suo bar/ristorante, gestito ora dalle tre figlie, dove immergersi nella borgata degli esuli e assaggiare i piatti tipici istriani di un tempo.

LEGGI L’ARTICOLO

https://www.lanuovasardegna.it/alghero/cronaca/2022/06/22/news/ci-vediamo-da-sbisa-bar-istriano-di-fertilia-1.41527742

Convegno a Pescara su San Vito patrono di Fiume

Vi partecipano i relatori Licio Di Biase, Marino Micich e Marco Patricelli, coordinati da Donatella Bracali dell’ANVGD di Pescara.

LEGGI L’ARTICOLO

https://www.abruzzonews.eu/convegno-pescara-san-vito-patrono-di-fiume-20-giugno-2022-635166.html

A Fiume in mostra le opere vincitrici di “Istria Nobilissima” negli anni Duemila

Inaugurata a Palazzo Modello di Fiume la mostra che ripropone i lavori premiati nell’ultimo ventennio al Concorso d’Arte e di Cultura “Istria Nobilissima” (sezione arti figurative). Ma le opere sono ancora tante nei magazzini e si spera di esporle presto.

LEGGI L’ARTICOLO

https://lavoce.hr/cultura-e-spettacoli/san-vito-2022-in-mostra-le-opere-premiate-a-istria-nobilissima-foto

Pola, Fiume e Zara: raduni unitari degli esuli?

E’ quanto proposto al raduno di Pola. L’assottigliarsi delle fila e l’età avanzata impone scelte organizzative più adatte, rispetto ai decenni scorsi in cui le partecipazioni erano davvero di massa.

LEGGI L’ARTICOLO

https://lavoce.hr/esuli-e-rimasti-la-voce-del-popolo/in-futuro-raduni-insieme-ai-soci-delle-associazioni-di-fiume-e-zara

Il Ministro Bianchi chiarisce: nessun parallelo tra Foibe e Shoah

Rispondendo ad un’interpellanza parlamentare, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha smentito che nella circolare informativa per le scuole dello scorso “Giorno del Ricordo”, vi fosse contenuto un parallelismo storico tra le vicende del confine orientale e quelle degli ebrei.

LEGGI L’ARTICOLO

https://www.adnkronos.com/bianchi-chiarisce-a-scuola-nessun-parallelo-foibe-shoah_3bFktAhKVIvsiWVhc0xiaz

Il velista olimpico Straulino commemorato nella sua Lussino

Il gemellaggio velistico tra Pesaro e Lussino per il “Memorial Straulino” in una regata ma anche con la toccante cerimonia nella piazzetta di Lussinpiccolo che ospita la lapide a memoria di Agostino Straulino.

Straulino, velista e Ammiraglio (Lussinpiccolo 1914, Roma 2004), vinse l’oro olimpico a Helsinki 1952 e l’argento a Melbourne 1956, quattro titoli mondiali e 11 europei.

In ambito militare, dal 21 novembre 1964 al 28 ottobre 1965 ebbe il comando della nave scuola Amerigo Vespucci, con la quale passò alla leggenda grazie all’uscita a vele spiegate dal porto di Taranto attraverso il canale navigabile e stabilendo il record di velocità di 14,6 nodi (27,039 km/h).

Il presidente Ciampi gli conferì nel 2011 l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce. Morto nell’ospedale militare del Celio, la sua salma fu portata a Lussinpiccolo da un elicottero della Marina Militare italiana, per esser tumulata nella tomba di famiglia.

Nato per essere marinaio, disse: «Sulla mia isola sono venuto al mondo e cresciuto. Là ho capito il mare e il mare mi ha accolto tra i suoi abitanti. Là ho conosciuto il vento e l’ho fatto diventare mio amico».

LEGGI L’ARTICOLO

https://www.ilrestodelcarlino.it/pesaro/sport/a-lussino-sancito-il-gemellaggio-fra-le-due-sponde-1.7769165

Festival dell’Istroveneto, un ponte tra le due sponde dell’Adriatico

Il Circolo di Cultura Istroveneta di Trieste presenta a Buie la sua attività e il compito di tramandare la memoria storica.

LEGGI L’ARTICOLO

https://lavoce.hr/cultura-e-spettacoli/istria-un-ponte-tra-le-due-sponde-delladriatico

Nell’immagine Franco Crevatin, Ezio Giuricin, Marianna Jelicich Buić, Rosanna Turcinovich e Livio Dorigo. Foto: ERIKA BARNABA

Il 2 giugno celebrato anche nell’Istria slovena

A Strugnano il Console d’Italia a Capodistria ha offerto un ricevimento a Villa Tartini per la Festa della Repubblica. Presenti i rappresentanti delle comunità italiane.

LEGGI L’ARTICOLO

https://lavoce.hr/attualita/2-giugno-strugnano-per-la-cni-un-ruolo-da-protagonista

Nella foto l’Ambasciatore Carlo Campanile, la conduttrice Daniela Ipsa e il Console generale Giovanni Coviello