Fiume. Tabelle con il toponimo italiano: progetto in stand by

Tabelle trilingui all’entrata in città. Rimarrà soltanto un’utopia o il progetto di cui tanto si è parlato, è destinato finalmente a trasformarsi in realtà? Poco più di un anno fa riecheggiava nel porto fiumano il rumore prodotto dalla troupe di Opera industriale, lo spettacolo d’inaugurazione di Fiume – Capitale europea della Cultura 2020.  Uno dei[…]

Il valore del patrimonio portuale

Una delle peculiarità di Fiume, sia in senso economico che culturale, è il porto e tutte le attività legate al mare. Anche se la città è stata sempre molto legata all’industria navale, ai commerci marittimi e ai trasporti, l’aspetto culturale legato alla sua storia in quanto porto sull’Adriatico, a volte viene sottovalutato. Il Museo di[…]

L’area adriatico-ionica lega ecologia e turismo

Si tratta di un concetto importante, specialmente nel periodo in cui la pandemia ha inflitto una crisi dirompente e mutevole ed è perciò diventato ancora più importante unire le forze e cercare di trovare soluzioni comuni alle sfide generazionali. Il Forum riunirà online i ministri responsabili degli Affari esteri e dei Fondi europei dei singoli[…]

Ravenna, Solin e Rijeka: una mostra digitale sul passato e futuro dei tre centri portuali affacciati sull’Adriatico

Una mostra digitale dedicata a Ravenna e alle due città croate di Solin e Rijeka, per riscoprire lo sviluppo di questi tre centri portuali nella storia e mostrare come la loro evoluzione abbia influenzato il contesto circostante dal punto di vista commerciale, produttivo e sociale. Visitabile sulla piattaforma MYPORTHERITAGE, l’esposizione è stata realizzata nell’abito di[…]

Nasce Buon Vento: contenitore culturale da Ancona a tutto l’Adriatico, anteprima del museo virtuale

Tutte le aree portuali sono un crocevia di culture e storie che aspettano solo di farsi conoscere per tramandare le proprie esperienze, soprattutto quando sono al centro di un nuovo sviluppo economico e commerciale. Per dare corpo a questa necessità è nato il sito Buon Vento, un contenitore culturale del porto di Ancona aggiornato con contenuti pressoché quotidiani[…]

Nasce Buon Vento : contenitore culturale del Porto di Ancona, anteprima del museo virtuale

Tutte le aree portuali sono un crocevia di culture e storie che aspettano solo di farsi conoscere per tramandare le proprie esperienze, soprattutto quando sono al centro di un nuovo sviluppo economico e commerciale. Per dare corpo a questa necessità è nato il sito Buon Vento, un contenitore culturale del porto di Ancona aggiornato con contenuti pressoché quotidiani[…]

Online nuovo sito Osservatorio Turismo Veneto

È online da oggi il nuovo sito dell’Osservatorio Turismo Regionale Federale (www.osservatorioturismoveneto.it) Il progetto è stato presentato da Federico Caner, assessore regionale al Turismo, Mario Pozza, presidente Unioncamere Veneto, Stefano Landi dell’Osservatorio Turistico Regionale Federato Veneto. La piattaforma, accessibile a tutti, raggruppa analisi e dati relativi al Veneto e alle sue destinazioni, quindi consente di[…]

I duecento anni di Luxardo, l’azienda del Maraschino

Torreglia. Luxardo festeggia i suoi primi 200 anni. L’azienda, celebre fin dal 1821 per il suo Maraschino, ora distilla e distribuisce in oltre 83 Paesi del mondo anche sambuca e cherry, limoncello, amaretto e molto altro, forte di circa 50 dipendenti e un fatturato 2019 da quasi 30 milioni di euro (+ 20% sul 2018).[…]

Lido di Venezia: verso un’Isola d’Oro 4.0

L’obiettivo è quello di farne un gioiello del turismo di qualità da un milione di presenze l’anno. Con migliaia di nuove opportunità lavorative stabili e la riqualificazione di una vocazione innata: quella di essere ancora l’isola d’oro. Il Lido di Venezia è in una fase di svolta. Legata alla sostenibilità ambientale, al turismo internazionale e[…]

Mare, natura e cultura: i 3 anelli di Ancona da provare in bicicletta da strada

Il portale Marche outdoor, progetto voluto dalla Regione per lanciare il cicloturismo nel territorio, ha classificato i migliori itinerari delle Marche in base alla difficoltà. Guide e accompagnatori consigliano, per la zona di Ancona, tre anelli distinti da percorrere con bici da strada. Ancona primo anello. Itinerario: Numana, Sirolo. Massignano, Poggio, Camerano, Aspio, Polverigi, Santa[…]