Il Golfo di Fiume resta pescoso

Non siamo ai livelli di 20 e più anni fa, ma le acque del golfo di Fiume sono sufficientemente pescose e non ancora impoverite da attività alieutiche indiscriminate. È quanto emerge dalla ricerca compiuta da un gruppo di studiosi dell’Istituto spalatino di oceanografia e pesca, nell’ambito di Ecosea, progetto europeo che vede coinvolte – oltre alla Contea del Quarnero e Gorski kotar – la Contea di Zara, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia e Romagna, Abruzzo, Marche, Puglia e il ministero albanese dell’Ambiente. Ecosea, che ha ottenuto finanziamenti comunitari per 3,6 milioni di euro, ha quale traguardo la tutela e valorizzazione degli habitat marini, tramite attività innovative nella gestione del patrimonio ittico.

 

Leggi l’articolo

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2016/02/14/news/il-golfo-di-fiume-resta-pescoso-1.12959993

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *