I tesori di Venezia salvati dalla bombe della Grande Guerra

Venezia, 1915: l’Italia entra nel primo conflitto mondiale. La città dei dogi è minacciata da terra, dal mare e soprattutto dal cielo. I piccoli e leggeri aerei austro-ungarici durante la guerra, che si gioca principalmente nel Mar Adriatico, arriveranno a sganciare sulla Serenissima oltre seicento bombe, ma il patrimonio culturale di questo museo a cielo aperto resterà intatto.

 

leggi l’articolo

https://www.avvenire.it/agora/pagine/venezi-7104ea1e37344ae4899adb121a993260

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *