Recupero del patrimonio istriano d’arte sacra

La chiesa di Santa Maria delle Lastre di Vermo, quella che vanta la più splendida serie di affreschi della storia istriana a firma di Vincenzo da Castua; la Chiesa di San Pietro e Paolo di Villa di Treviso e la Chiesa della Beata Vergine Maria di Momorano, sono diventate oggetto di capillari restauri che riguardano l’inventario ecclesiastico ligneo di pareti, soffitti, trittici e polittici con sculture realizzati da botteghe locali e da prestigiosi artisti-artigiani veneziani.

 

leggi l’articolo

 http://www.lavoce.hr/cultura/4102-recupero-del-patrimonio-istriano-d-arte-sacra

S_Maria_Lastre_Vermo

Nell’immagine, la Danza macabra, il ciclo di affreschi del XV sec.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *