Il Palazzo di Venezia a Istanbul

La Sereninissima Repubblica di Venezia intrettenne, sin dal 1082, relazioni preferenziali con l’Impero Romano d’Oriente e la sua capitale, Costantinopoli. Nel 1265, nel testo del trattato di pace sottoscritto dal Doge di Venezia, Renier Zene l’imperatore di Costantinopoli, Michele VIII Paleologo, si convenne la designazione per la prima volta, del rappresentante diplomatico veneziano con il titolo di “Bajulus”.

 

leggi l’articolo

http://www.aracneeditrice.it/index.php/pubblicazione.html?item=AA1861

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *