Fiume CEC 2020 va avanti in versione light

Il progetto Fiume Capitale europea della Cultura va avanti cercando di recuperare il tempo perso e di rispondere alle critiche piovute nell’ultimo mese sulla dirigenza della società Rijeka 2020 per la lentezza e il mancato adeguamento alla nuova situazione emersi in tempi di crisi causata dalla pandemia da coronavirus. Al fine di rimarcare l’importanza del progetto CEC per Fiume, è stato presentato sul tetto della futura Casa dell’Infanzia, alla presenza del sindaco Vojko Obersnel, del capodipartimento per la Cultura, Ivan Šarar, degli esponenti della società Rijeka 2020 (significante l’assenza della direttrice della società Rijeka 2020, Emina Višnić, per la quale negli ultimi giorni è giunta da alcuni circoli culturali la richiesta di dimissioni dall’incarico) e i direttori degli enti culturali della Città, il programma rivisto e ridotto del progetto europeo e i programmi, anche questi adeguati alle circostanze […]

leggi  l’articolo

https://lavoce.hr/fiume-2020/fiume-cec-2020-va-avanti-in-versione-light

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *