Società Dalmata di Storia Patria, edito il numero 8 di «Atti e Memorie»

La Società Dalmata di Storia Patria annuncia l’uscita del numero 8 – 3a serie volume XLI, anno 2019, N. 8, degli «Atti e Memorie», Direttore responsabile: Marino Zorzi. Tra i saggi si segnalano di Tatjana Krizman Malev, La Dalmazia nelle Provincie illiriche napoleoniche (1809-1813). Di Carlo Cetteo Cipriani, Sguardo sugli ebrei in Dalmazia dal 1938 e il lavoro coatto 1941-1943. Di Giorgetta Bonfiglio-Dosio, L’araba fenice: La fabbrica di Maraschino “Francesco Drioli”  da Zara  a Mira.

Chiude questo numero la Rubrica annuale sui nuovi rinvenimenti epigrafici dalla provincia romana di Dalmatia. Oltre alle indicazioni bibliografiche di base, si acclude l’edizione critica di ogni iscrizione scoperta di recente, un breve commento e una proposta di datazione, con eventuali suggerimenti alternativi di lettura.

«Con questo fascicolo degli «Atti» si legge a cura di Lorenzo Calvelli e  Dino Demicheli si inaugura «una nuova sezione della rivista, che auspichiamo di pubblicare con cadenza regolare. L’intento del Bollettino è quello di fornire ai lettori del periodico un aggiornamento sui numerosi rinvenimenti epigrafici che ogni anno si registrano sul suolo dell’antica provincia romana di Dalmatia, compreso negli attuali territori di Croazia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Serbia, Kosovo e Albania».

SDSP_EPIGRAFI

Per approfondimenti

La Musa Talìa Editrice

cp 45, 30126 Lido di Venezia

www.lamusatalia.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *