1970-2020, i primi cinquant’anni dell’Associazione Giuliani nel Mondo

Il 16 maggio 1970, nella Sala del Consiglio comunale di Trieste, si riunì il Comitato promotore di una Associazione civile denominata Associazione Giuliani nel Mondo, con sede a Trieste. Ne facevano parte, come soci fondatori, Marcello Spaccini, sindaco del Comune di Trieste; Mario Franzil, presidente dell’Ente autonomo del Porto di Trieste; Carlo Fabricci, segretario della Camera Confederale del Lavoro; Rinaldo Fragiacomo, vicepresidente dell’Associazione delle Comunità Istriane; Lino Sardos Albertini, presidente dell’Unione degli Istriani […]. L’intento dei soci fondatori era quello di dare vita ad un organismo capace di riunire e rappresentare i Giuliani residenti nelle altre regioni italiane e all’estero, rafforzandone allo stesso tempo i legami con la comunità locale e da allora l’Associazione ha rappresentato un insostituibile punto di riferimento e di raccordo tra la Venezia Giulia e una cinquantina di Circoli, Club, Sodalizi formati da emigrati triestini, goriziani, bisiachi, istriani, fiumani e dalmati residenti nei vari continenti.

leggi  l’articolo

https://www.triestecafe.it/it/news/segnalazioni-appelli/1970-2020-i-primi-cinquant-anni-dell-associazione-giuliani-nel-mondo.html

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *