Francesco Laurana – Un dalmata a Castel Nuovo di Napoli

Si è svolta a Milano, lo scorso 2 Luglio, nella splendida cornice di Museo Bagatti Valsecchi, la presentazione del volume Francesco Laurana – Un dalmata a Castel Nuovo di Napoli scritto a quattro mani da Sarah Frattola e Marta Morgana Rudoni, entrambe storiche dell’arte, e contenente un significativo saggio a firma Alessandro Ricciardi, architetto, figlio di un esule zaratino. Lo scalpellino (tajapiere) Francesco Laurana (Zara 1430 – Avignone 1502) lavorò a lungo per gli Angioini di Napoli e qui realizzò l’Arco trionfale di re Alfonso il Magnanimo, bellissimo esempio di architettura rinascimentale: originario per la precisione del piccolo borgo di Vrana, nel contado del Comune di Zara, chiamato dagli zaratini dell’epoca La Vrana o L’Aurana […]

Leggi l’articolo

http://www.valtellinanews.it/articoli/francesco-laurana-un-dalmata-a-castel-nuovo-di-napoli-20200710/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *