Venezia, 24 agosto 1849: sul ponte sventola bandiera bianca!

La splendida esperienza della (seconda) Repubblica Veneta iniziata con la sua proclamazione a Venezia il 22 marzo 1848, stava per concludersi nell’agosto 1849;  un anno e mezzo di indipendenza, un periodo straordinario ricco di entusiasmi, di riforme, di slanci patriottici che continua, dopo oltre un secolo e mezzo, ad essere così poco conosciuto dai veneti. A Venezia,[…]

Un film sulla grande attrice istriana Alida Valli che rifiutò ogni premio dai comunisti

Istriana di Pola, italianissima fino al midollo. La grande e amatissima attrice Alida Valli sarà celebrata in un film dal titolo “Alida” di Mimmo Verdesca selezionato al festival di Cannes. Le darà voce e volto Giovanna Mezzogiorno in un’interpretazione che chi ha visto il film definisce “appassionata”. Una figura di donna d’eccezione quella dell’attrice di Piccolo mondo antico e di altre celebri pellicole,[…]

L’isola di Lastovo, da covo dei pirati Narentani a paradiso delle immersioni

Durante il IX secolo, le navi mercantili che risalivano il mare Adriatico venivano sistematicamente attaccate non appena si inoltravano fra i canali delle isole Dalmate. Il panico cominciò a insinuarsi tra i mercanti Veneziani, Greci e Bizantini. Interi carichi ed equipaggi venivano perduti e a Rialto – centro commerciale in piena espansione – cominciavano a circolare le notizie sui[…]

Istria, parte il bando di gara per la vendita di immobili sul mare

Sono stati ostelli, campeggi e hotel, questi edifici alcuni dei quali dall’impronta veneziana che si rinviene anche in laguna e nell’entroterra della Serenissima, laddove i veneziani edificarono dimore di campagna anche per il solo piacere di vivere nel contado e controllare i propri fondi. Le località interessate dal recente bando di una holding della capitale[…]

Istria e… dintorni Estate

R T V 4 Programma che si occupa degli eventi che caratterizzano l’Istria e il territorio che la circonda. In ogni puntata vengono proposti dei reportage che parlano della storia, della cultura, delle tradizioni e degli eventi che interessano il territorio compreso fra Slovenia, Italia e Croazia. Guarda il video https://4d.rtvslo.si/arhiv/istria-e-dintorni/174713436

La tolleranza in Dalmazia

   Il Centro di Ricerche Storiche diretto dal Prof Raul Marsetič rende consutabili sul sito istituzionale in aggiornamento il saggio di Egidio Ivetic La tolleranza verso l’“altro” nelle città della Dalmazia veneta (1540-1645). «La questione della tolleranza verso il diverso — si legge nella presentazione — viene affrontata in questo saggio tenendo conto delle specifiche[…]

IRCI, “150 anni di Modiano”. Visita guidata a prenotazione alla mostra

Giunta ormai a quota 9.000 visitatori, continua con grande successo l’esposizione dedicata ai 150 anni della storica azienda cartotecnica Modiano, realizzata dall’IRCI presso gli spazi espositivi al piano terra del Museo della civiltà istriana in via Torino,8. Il recente arricchimento della mostra con le cartoline dalle raccolte IRCI appena acquisite e da cui sono state[…]

Cultura italiana ed etnie Ricerche, eventi e libri

Il deputato al seggio specifico per la CNI del Parlamento sloveno, Felice Žiža, si è recato in visita di all’Istituto italiano di Cultura e all’Istituto Studi etnici di Lubiana. All’IIC di Lubiana è stato ricevuto dall’addetto culturale, Stefano Cerrato che dopo averlo guidato in una breve visita degli spazi, ha presentato le peculiarità della struttura,[…]

Capitali della cultura, Commissione Ue propone la proroga di Rijeka e Galway fino al 2021

Prorogare il titolo di Capitali europee della cultura 2020 di Rijeka e Galway fino al 30 aprile 2021 e posticipare l’anno in cui Novi Sad (Serbia) sarà Capitale europea della cultura dal 2021 al 2022. È la proposta della Commissione europea, visti gli effetti della crisi causata dalla pandemia da Coronavirus. Rijeka e Galway, infatti,[…]

La nuova edizione dello stradario giuliano-dalmata. Roma non dimentica

Sono ben 125 vie e piazze dedicate a personaggi e toponimi istriani, fiumani e dalmati nella Capitale, le hanno censite Marino Micich e Gianclaudio de Angelini e inserite in un accurato e aggiornato stradario pubblicato in questo mese di settembre dall’Associazione per la Cultura fiumana istriana e dalmata nel Lazio che ha sede presso l’Archivio Museo[…]