Istria a primavera. Con gli asparagi

A pochi chilometri dalla Slovenia, l’Istria affascina per il mare limpido e le pinete immense che arrivano fino alla costa. Ma ciò che meraviglia di questa penisola tra Italia e la Croazia, è il suo cuore verde, oltre alle bellissime città come l’antichissima colonia romana di Pola, con il terzo anfiteatro più grande d’Europa. Rovigno, miraggio di pietre bianche e tetti rossi appoggiato sull’acqua. Parenzo, con la basilica Eufrasiana e Abbazia, che ancora ricorda i fasti di quand’era la località di vacanza dei potenti della Jugoslavia. E ancora il Parco Nazionale delle Isole Brioni, le case sull’acqua di Moscenice, Buzet con i suoi tartufi pregiati e Montona, borgo fortificato.
LEGGI L’ARTICOLO
http://www.turismo.it/gusto/articolo/art/istria-a-primavera-con-gli-asparagi-id-11168/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *