Maggio 2016 – L’alto Adriatico, un ponte tra storia e cultura

In tempi di esodi biblici e muri si fa forse fatica a capire quanto il mare sia stato nella storia un ponte di ricchezza e di cultura. Ne è un esempio l’alto Adriatico, la cui identità è data anche dall’omogeneità che lo caratterizza dal punto di vista archeologico, paesaggistico e storico. Se ne parlerà domani [2 maggio, ndr] alle 16 in Aula Prodi (piazza San Giovanni in Monte) nell’ambito delle attività di fine corsi della Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università di Bologna, in collaborazione con Historia Gruppo Studi Storici e Sociali (www.eurohistoria.eu) con la moderazione del professor Giuseppe Sassatelli, direttore della Scuola Superiore di Studi sulla Città e il Territorio (SSCT).

 

leggi l’appuntamento

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/adriatico-convegno-universita-storia-1.2112536

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *